2 marzo 2018

'Too Old To Die Young': Nicolas Winding Refn è pronto a cambiare la TV americana con la sua prima serie

Di Gabriele La Spina

La sua ultima pellicola ha ribaltato la concezione del genere horror, dividendo il Festival di Cannes nonché il pubblico di tutto il mondo, ma dopo The Neon Demon, l'imprevedibile regista danese è pronto per cambiare anche la TV americana. A dare spazio a Nicolas Winding Refn ci pensa Amazon, come nessuno alla ricerca di ottimi prodotti per spiccare il volo con il loro servizio di streaming, sempre un passo dietro a Netflix. E Too Old To Die Young sembra il perfetto progetto d'autore per l'intento.

Miles Teller, Jena Malone, Billy Baldwin, John Hawkes, Nell Tiger Free, Babs Olusanmokun, Callie Hernandez e Cristina Rodlo sono gli interpreti protagonisti della serie che segue le vicende di un poliziotto, in lutto per la morte del suo compagno, che si unisce con l'uomo l'ha ucciso e si tuffa nel ventre di Los Angeles. Scritta da Refn insieme a Ed Brubaker, la serie sembra richiamare i toni della trilogia di Pusher, dello stesso regista.

A IndieWire il regista ha parlato della sua serie e del panorama televisivo precisando: "L'intero concetto di televisione in sé è così antico. Voglio dire, non abbiamo più la televisione a casa, abbiamo uno schermo, ma non abbiamo la televisione. Perché?". Un concetto curioso per il regista, che ha avviato una campagna via social per la promozione della sua serie, partendo dallo slogan "Make TV Great Again" citando l'infelice frase di Trump, e rivelando poco a poco attraverso alcuni scatti fotografici.

Fonte: The Playlist


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...