5 aprile 2018

'Il signore degli anelli': la serie tv targata Amazon sarà divisa in cinque stagione e costerà 1 miliardo di dollari

Di Simone Fabriziani

Dopo che Amazon Studios aveva annunciato alla fine dello scorso anno che avrebbe portato sul piccolo schermo del proprio servizio di streaming on demand un nuovo, ambizioso adattamento dell'epica letteraria de Il signore degli anelli, ora una notizia di The Hollywood Reporter prova a dare un'idea dei costi mastodontici che la nuova serie ispirata ai romanzi di J.R.R. Tolkien potrebbe comportare.
Secondo il report, la serie Amazon The Lord of the Rings è già costata al colosso circa 250 milioni di dollari per la compravendita dei diritti dalla Tolkien Estate per portare sul piccolo schermo le parole dello scrittore britannico, a cui si aggiungeranno i costi per il casting, i produttori, gli effetti visivi e tutto il comparto artigianale di costumi e scenografie; proprio per tale dispendio di energie creative, Amazon potrebbe addirittura sfondare il muro del miliardi di dollari, diventando così la più costosa serie televisiva di tutti i tempi e battendo il corrente record de Il trono di spade della HBO.

Un'altra, fondamentale parte dell'accordo finanziario e produttivo tra Amazon e la Tolkien Estate (a cui si aggiunge anche la New Line Cinema e la casa editrice HarperCollins) è che la serie non dovrà essere lunga meno di cinque stagioni per il piccolo schermo e che la produzione inizi in non più di due anni dalla stipulazione dell'accordo firmato nel 2017, che porterebbe così ad una data stimata di pre-produzione al 2020. Parte dell'accordo prevede infine che la serie targata Amazon prenda del "materiale" dalla precedente trilogia scritta e diretta da Peter Jackson per il grande schermo, senza però specificare che tipo di materiale,  a cui però farà fede la presenza nell'accordo della New Line Cinema, detentrice dei diritti cinematografici dei film premiati all'Oscar nel decennio passato.

Fonte: The Playlist
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...