28 maggio 2018

'Sesame Street' denuncia 'The Happytime Murders' con Melissa McCarthy per danno alla propria immagine


Di Gabriele La Spina

Più agguerrita che mai, la produzione dietro il celebre show per bambini Sesame Street, ha denunciato l'irriverente The Happytime Murders, nuova pellicola con i pupazzi di Jim Henson, destinata a un pubblico di soli adulti. E pensare che il film non è ancora arrivato nelle sale, ma è bastato un trailer, tra i famosi pupazzi che fanno uso di droghe, si prostituiscono e giocano d'azzardo, per far correre lo show ai ripari. Tuttavia è stata la tagline del trailer la goccia a far traboccare il vaso: "No Sesame, All Street".

I creatori di Sesame Street, che altro non è che una costola della produzione larga e proficua che negli anni ha permesso la Jim Henson Company, hanno espresso l'indole dello show mirato a una "sana produzione educativa" e come essa possa essere lenita da un film come The Happytime Murders. Il trailer mostra "pupazzi espliciti, profani, che consumano droga, misogini, violenti, copulanti e persino eiaculatori" che "hanno diluito e contaminato l'amato programma televisivo per bambini Sesame Street di Sesame". La richiesta dello show alla STX, casa di distribuzione della pellicola, è quella di ritirare ogni tipo di materiale promozionale sul film. Tuttavia la casa non sembra intenzionata a cedere, rispondendo a Sesame Street con uno stato ufficiale emesso da uno dei personaggi della pellicola, Fred the Puppet Lawyer: "Alla STX è piaciuta l'idea di lavorare a stretto contatto con Brian Henson e la Jim Henson Company per raccontare la storia non raccontata delle vite attive dei pupazzi di Henson quando non si esibiscono di fronte ai bambini. Happytime Murders è il felice risultato di questa collaborazione e siamo incredibilmente soddisfatti della reazione iniziale al film e di quanto bene il trailer sia stato ricevuto dal pubblico a cui è destinato. Mentre siamo delusi dal fatto che Sesame Street non condivida il nostro divertimento, siamo fiduciosi nella nostra posizione legale. Non vediamo l'ora di introdurre spettatori adulti per i nostri personaggi adorabilmente impenitenti questa estate".

La risposta non poteva essere delle migliori, e l'augurio è che Sesame Street ritiri ogni accusa. Dopotutto non si tratta del primo tentativo da parte di Jim Henson, di mirare al pubblico adulto, in fin dei conti veri estimatori dei Muppet. Ricorderanno tutti il fantasy Dark Crystal, buco nell'acqua male accolto dalla stessa Disney che lo produsse nel 1982. Dietro a The Happytime Murders troviamo invece il figlio, Brian Henson, provando a rilanciare i personaggi in una chiave completamente ironica e adulta. A pilotare il tutto l'amatissima comedian Melissa McCarthy, nei panni di una detective in un mondo dove gli umani coesistono con marionette viventi. Compagno di avventure dell'attrice è un collega pupazzo, i due hanno il compito di infiltrarsi nel ventre del crimine di Los Angeles per risolvere gli omicidi del cast di un amato show televisivo di burattini. Elizabeth Banks, Maya Rudolph e Joel McHale sono i co-protagonisti.

Il film verrà distribuito dalla STX Entertainment il prossimo 17 agosto.

Fonte: Vulture

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...