11 giugno 2018

Trailer principale per la seconda stagione di 'Glow': Le wrestler sono pronte a salire sul ring di Netflix


Di Gabriele La Spina

La serie creata da Liz Flahive e Carly Mensch, torna finalmente sulla piattaforma di streaming più redditizia del mondo e promette un nuovo sviluppo della già divertente e coinvolgente prima stagione. In questa seconda parte infatti non mancheranno le tematiche di attualità, tra amori e tanto wrestling. 

La prima stagione di Glow, seguiva le vicende della giovane attrice Ruth, a tutti gli effetti protagonista dei dieci episodi, nonostante lo sviluppo della serie sia corale. Siamo nei primi anni '80, a Los Angeles, e il sessismo è ancora dominante. Le donne delle copertine sono cotonate all'eccesso e indossano costumi sgambatissimi e sgargianti, il glitter la fa da padrone, le battaglie del femminismo del decennio precedente sembrano messe da parte a favore di un riflusso che ha generato mostri. È in questo contesto che Sam Sylvia, regista alternativo di pellicole al limite tra la psichedelia e l'oscenità, pensa di mettere in scena, grazie ai fondi di un rampollo gay di buona famiglia con la passione per il carrozzone del wrestling - in piena esplosione -, una versione al femminile degli spettacoli grotteschi di una lotta che è per metà sceneggiata e per metà sport. Il casting attira un gruppo variopinto e alquanto disomogeneo di donne, ognuna legata in qualche modo al mondo dello spettacolo, ma in buona sostanza per nulla preparate a diventare delle lottatrici, per quanto il wrestling sia sostanzialmente una colossale messa in scena.

La seconda stagione di Glow andrà in onda il prossimo 29 giugno. A fare ritorno nel cast Allison Brie, Marc Maron e Betty Gilpin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...