4 luglio 2018

Addio a Robby Muller, direttore della fotografia di Wim Wenders e Lars Von Trier

Di Simone Fabriziani

Il direttore della fotografia di origine olandese Robby Muller è venuto a mancare all'età di 78 anni dopo una lunga malattia. Autore dietro la macchina da presa tra i più prestigiosi del cinema europeo, aveva fortemente collaborato con registi del calibro di Wim Wenders, Lars Von Trier e Jim Jarmusch.
Proprio con il regista tedesco Muller aveva firmato, oltre ai primi film di Wenders, il piccolo capolavoro degli anni '80 Paris, Texas, che gli porta riconoscimenti e popolarità. A metà degli anni '80 inizia il sodalizio con Jim Jarmusch; suoi sono difatti i colori e le luci di film come Daunbailò, Dead Man, Ghost Dog e Coffee and Cigarettes

Tra i maggiori riconoscimenti ottenuti oltreoceano da Robby Muller vanno però ricordati Le onde del destino (1996) e Dancer in the Dark (2000) di Lars Von Trier; per quest'ultimo titolo il diretto della fotografia vince i maggiori onori del settore da parte del New York Film Critics Circle e la National Society of Film Critics.

Fonte: IndieWire
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...