17 luglio 2018

Timothée Chalamet protagonista del 'Dune' di Denis Villeneuve

Di Gabriele La Spina

Un altro grande ruolo si prospetta per l'interprete di Chiamami col tuo nome, sempre più in ascesa e sempre più vicino a grossi nomi hollywoodiani. Timothée Chalamet sarebbe infatti in trattative ormai avanzate per prendere parte al prossimo film di Denis Villeneuve, che rilancerà uno dei titoli sci-fi di culto più celebrati dagli amanti del genere.

I diritti cinematografici e televisivi dei romanzi di Frank Herber, sono stati acquisiti da Legendary nel 2016, con l'intenzione di realizzare più film. Villeneuve ha scelto questo progetto tra numerose offerte dopo Blade Runner 2049. Ciò includeva James Bond, molto prima di Danny Boyle.

In Dune, Chalamet sarà il protagonista, nel ruolo che nell'originale diretto da David Lynch è stato affidato Kyle MacLachlan. Il giovane nobiluomo Paul Atreides è la figura centrale della serie di romanzi epici tentacolari pubblicati per la prima volta nel 1965. Il film è ambientato nel lontano futuro che coinvolge mondi oltre la Terra, governato da famiglie feudali in competizione che controllano l'accesso a una droga chiamata Melange. Conosciuta popolarmente come "spezia", ​​la droga conferisce ai suoi utenti una coscienza accresciuta e una durata di vita prolungata a scapito della dipendenza paralizzante. Le spezie, il cui uso rende possibile il viaggio interstellare, si trovano solo sul pianeta desertico di Arrakis - alias "Dune" - e in quanto tale è il bene più prezioso della galassia. L'originale fu un film che generò diverse polemiche, con Lynch che lottava con i suoi produttori e finanziatori.

Nel futuro d'oro di Chalamet vedremo il film Beautiful Boy, per molti il suo biglietto per l'Oscar, diretto da Felix van Groeningen; nonché il film Netflix, The King, il nuovo adattamento di Piccole donne, ad opera di Greta Gerwig, e l'ultimo film di Woody Allen, A Rainy Day in New York.

Fonte: Deadline

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...