25 luglio 2018

Venezia 75: 'Suspiria', 'The Favourite' e il nuovo film dei Coen nella selezione ufficiale

Di Gabriele La Spina

L'annuncio del nuovo film di Damien Chazelle, Il primo uomo, come film di apertura, e quello di titoli come È nata una stella, fuori concorso, aveva già lasciato presagire che questa edizione del Festival di Venezia sarebbe stata una delle più ricche di sempre. E non ci sbagliavamo. Il festival che ormai è divenuto step decisivo per la corsa agli Oscar ma in linee più ampie per il successo di una pellicola negli ultimi mesi dell'anno, ha rivelato oggi la sua selezione ufficiale. 

Diverse le conferme, in relazione ai rumor trapelati come ogni anno da Variety, ma anche immancabili le sorprese. Confermata la presenza del film The Other Side of the Wind, postumo di Orson Welles, dal travagliato percorso, distribuito da Netflix. Tra le proiezioni speciali del fuori concorso l'attesa serie di HBO, L'amica geniale, di cui vedremo i primi due episodi. Nel concorso Vox Lux con Natalie Portman e Jude Law, The Nightingale di Jennifer Kent, regista di Babadook, e At Eternity's Gate con Willem Dafoe nei panni di Van Gogh, sono i più inaspettati. Mentre confermati The Favourite, Roma e The Ballad of Buster Scruggs, dei Coen.

Il Festival di Venezia si svolgerà dal 29 agosto all'8 settembre. Qui di seguito la lista completa dei film.

Orizzonti 
"Sulla Mia Pelle", di Alessio Cremonini (Film d'apertura)
"Manta Ray", di Phuttiphong Aroonpheng
"Soni", di Ivan Ayr
"The River",di Emir Baigazin
"La Noche De 12 Anos", di Alvaro Brechner
"Deslembro", di Flavia Castro
"The Announcement", di Mahmut Fazil Coskun
"Un Giorno All’Improvviso", di Ciro D’Emilio
"Charlie Says", di Mary Harron
"Amanda", di Mikhael Hers
"The Day I Lost My Shadow", di Soudade Kaadan
"L’Enkas", di Sarah Marx
"The Man Who Surprised Everyone", di Natasha Merkulova e Aleksey Chupov
"Memories of My Body", di Garin Nugroho
"As I Lay Dying", di Mostafa Sayyari
"La Profezia Dell’Armadillo", di Emanuele Scaringi
"Stripped", di Yaron Shani
"Jinpa", di Pema Tseden
"Tel Aviv on Fire", di Sameh Zoabi

Fuori Concorso - Fiction
"The Other Side of the Wind", di Orson Welles
"They'll Love Me When I'm Dead", di Morgan Neville
"A Star Is Born", di Bradley Cooper
"Una storia senza nome", di Roberto Andò
"Les Estivans", di Valeria Bruni Tedeschi
"Mi Obra Maestra", di Gaston Duprat
"A Tramway in Jerusalem", di Amos Gitai
"Un Peuple et Son Roi", di Pierre Schoeller
"La Quietud", di Pablo Trapero
"Shadow", di Zhang Yimou
"Dragged Across Concrete", di S. Craig Zahler

Fuori Concorso - Proiezioni Speciali
"L'amica geniale", di Saverio Costanzo
"Il diario di Angela", di Yervant Gianikian

Fuori Concorso - Non Fiction
"A Letter to a Friend in Gaza", di Amos Gitai
"Aquarela", di Victor Kossakovsky
"El Pepe, Una Vida Suprema", di Emir Kusturica
"Process", di Sergei Loznitsa
"Carmine Street Guitars", di Ron Mann
"Isis, Tomorrow. The Lost Souls of Mosul", di Francesca Mannocchi e Alessio Romenzi
"American Dharma", di Errol Morris
"Introduzione all'Oscuro", di Gaston Solnicki
"1938 diversi", di Giorgio Treves
"Ni De Lian", di Tsai Ming-Liang
"Monrovia, Indiana", di Frederick Wiseman

Venezia 75 Concorso
"First Man", di Damien Chazelle (Film d'apertura)
"The Mountain", di Rick Alverson
"Doubles Vies", di Olivier Assayas
"The Sisters Brothers", di Jacques Audiard
"The Ballad of Buster Scruggs", di Ethan e Joel Coen
"Vox Lux", di Brady Corbet
"Roma", di Alfonso Cuaron
"22 July", di Paul Greengrass
"Suspiria", di Luca Guadagnino
"Werk Ohne Autor", di Florian Henckel Von Donnersmarck
"The Nightingale", di Jennifer Kent
"The Favourite", di Yorgos Lanthimos
"Peterloo", di Mike Leigh
"Capri-Revolution", di Mario Martone
"What You Gonna Do When The World's On Fire?", di Robert Minervini
"Sunset", di Laszlo Nemes
"Frères Ennemis", di David Oelhoffen
"Nuestro Tiempo", di Carlos Reygadas
"At Eternity's Gate", di Julian Schnabel
"Acusada", di Gonzalo Tobal
"Zan", di Shinya Tsukamoto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...