18.8.18

Brooklynn Prince da 'Un sogno chiamato Florida' alla nuova serie drammatica di Apple

Di Gabriele La Spina

La scuderia di Apple comincia a ingrandirsi sempre di più, con progetti sempre più interessanti. Per il suo servizio di streaming produrrà infatti la serie di Jon M. Chu, al momento nelle sale con il film successo Crazy Rich Asians; che avrà come protagonista la talentuosa Brooklynn Prince, sorpresa assoluta dello scorso anno nel film indie di Sean Beaker, Un sogno chiamato Florida, ennesimo gioiellino del regista dopo Tangerine. 

La serie che sarà diretta da Chu, trae ispirazione dalla vita dell'undicenne Hilde Lysiak, seguirà la ragazza mentre si trasferisce in una piccola città sul lago con la sua famiglia e si ritrova a indagare su un cold case, un caso di omicidio il cui colpevole è ignoto, sulla quale l'intera città e suo padre, sembrano voler fare chiarezza.

Lysiak è una bambina di Sellinsgrove, Pennsylvania che è diventata celebre due anni fa per aver riferito dell'omicidio di uno dei suoi vicini, numerose le critiche per la sua posizione, poiché fin troppo giovane per ricoprire un crimine così macabro come giornalista, da cui si è difesa sottolineando la sua forte dedizione per il giornalismo. Per la sua storia ha inoltre raccolto dichiarazioni e fonti appropriate. 

La serie ancora senza titolo sarà composta da 10 episodi. Segnerà così il debutto televisivo per la giovane Prince, che vedremo presto nel film The One and Only Ivan, al fianco di Angelina Jolie e Sam Rockwell, e in The Turning.

Fonte: Deadline