10 agosto 2018

Rosamund Pike è Marie Colvin nella prima immagine di 'A Private War'

Di Gabriele La Spina

Ha folgorato il pubblico di tutto il mondo con la sua performance nel sofisticato thriller di David Fincher, Gone Girl; adesso per Rosamund Pike è giunta l'ora del ruolo che la porterà nuovamente nell'awards season con una spinta in più. Sarà probabilmente quello della corrispondente di guerra Marie Colvin, nota per i suoi reportage di guerra da numerose zone del mondo, tra cui Kosovo, Cecenia, Timor Est e Medio Oriente; nel biopic A Private War; sotto la direzione di Matthew Heineman.

Il regista di City of Ghosts, ritrae sul grande schermo la giornalista del Sunday Times morta a Homs, in Siria nel 2012. Il film, basato in parte sull'articolo di Marie Brenner per Vanity Fair dal titolo "Marie Colvin’s Private War", è incentrato su una donna che, dalle parole della Pike, "è andata nei luoghi scomodi della terra quando altre persone andavano nella direzione opposta, raccontando la verità". La Colvin era allo stesso tempo fisicamente e psicologicamente sfregiata da ciò che vedeva all'estero. Ma di fronte al PTSD e alla benda sull'occhio che è stata costretta a indossare dopo un attacco con una granata nello Sri Lanka, si è posta l'obiettivo di essere di raccontare sacrificandosi.

La Pike racconta inoltre a Entertainment Weekly la difficoltà del suo ruolo, soprattutto nel filmare determinate scene come l'ultima intervista della Colvin, per la CNN tenuta da Anderson Cooper, riguardo il figlio perduto nel 2012. 

A Private War sarà il 2 novembre in un numero limitato di sale americane, mentre il 31 ottobre in quelle italiane. Nel cast troviamo anche Jamie Dornan, Tom Hollander e Stanley Tucci.

Fonte: EW
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...