16.4.19

'Piccole donne' di Greta Gerwig potrebbe approdare a Cannes 2019

Di Gabriele La Spina

Proprio la scorsa settimana è arrivata la notizia che Once Upon a Time in Hollywood, attualmente in post-produzione, potrebbe non arrivare ad essere completato in tempo per il Festival di Cannes 2019 che partirà il mese prossimo, nonostante sia stato uno dei primi titoli preannunciati per il prestigioso festival francese. Oggi Variety riporta che la Sony, avrebbe già un piano B, per la presentazione di una delle sue pellicole sulla croisette.

Nel caso in cui il film di Quentin Tarantino non dovesse arrivare al completamento, un altro film, attualmente in post-produzione subentrerebbe al suo posto: Piccole donne, nuovo adattamento del romanzo americano per eccellenza, stavolta ad opera della regista indie Greta Gerwig, applaudita dalla critica nel 2017 per il suo Lady Bird.

Tuttavia si tratta solo di rumor, anche se a lanciarli è l'eminente rivista che ogni anno svela gran parte dei titoli, e che oggi pubblica il suo articolo a due giorni dall'annuncio ufficiale della selezione di Cannes. Tra gli altri film in corsa per la line-up, secondo Variety, vi sono anche Matthias & Maxime di Xavier Dolan, Dolor y gloria di Pedro Almodovar, Sorry We Missed You di Ken Loach, A Hidden Life di Terrence Malick, Traitor di Marco Bellocchio, Ahmed di Jean-Pierre e Luc Dardenne ed Ema di Pablo Larrain . Mentre titoli come Frankie di Ira Sachs, con Isabelle Huppert, e Portrait of a Lady on Fire di Celine Sciamma, sembrano presenze più sicure.

Nei giorni scorsi abbiamo appreso che The Dead Don't Die di Jim Jarmusch sarà il film di apertura del festival, mentre in selezione troveremo il biopic su Elton John, Rocketman e la serie di Nicolas Winding Refn, Too Old to Die Young.

Il Festival di Cannes si svolgerà dal 14 al 25 maggio.

Fonte: Variety