31.10.19

Oscar 2020: sarà 'Parasite' contro 'Dolor y Gloria' per il miglior film straniero?

Di Simone Fabriziani

Le candidature agli Academy Awards 2019 verranno svelate soltanto il prossimo 13 gennaio 2020; impossibile o altamente improbabile che si riesca a pronosticare con esattezza il nome dei titoli o delle performance che comporranno le cinquine, ma di una cosa siamo piuttosto certi: la statuetta al miglior film straniero potrebbe risolversi in una lotta tra la Corea del Sud e al Spagna.
Sì, perché in pole position per l'Oscar al film non in lingua inglese (sempre che la commissione preposta dell'Academy li qualifichi fino al girone finale di inclusione) ci sono il Parasite di Bong Joon-ho e Dolor y Gloria di Pedro Almodovar.

Il film vincitore della Palma d'Oro 2019 già è tra i titoli più acclamati della stagione, e si appresta a diventare probabilmente il film  più premiato dalla critica, anche quella statunitense; seguendo un tragitto per i lungometraggi non in lingua inglese egregiamente tracciato dai 3 Oscar vinti da Roma di Alfonso Cuaròn, Parasite potrebbe non solo ottenere la tanto agognata statuetta al film straniero, ma anche menzioni importanti al film, alla regia e alla sceneggiatura, senza contare le possibili categorie tecniche.

A potergli stare con il fiato sul collo c'è la Spagna con il delicato film autobiografico scritto e diretto da Pedro Almodovar, con un eccezionale Antonio Banderas vincitore della palma attoriale all'ultimo festival di Cannes. Forse il lungometraggio più applaudito del regista spagnolo, già vincitore dell'Oscar al film straniero nel 2000 per Tutto su mia madre e nel 2003 per la sceneggiatura originale di Parla con lei, unico film in lingua iberica ad aver ottenuto l'Oscar per la scrittura. Un piccolo record per un cineasta ormai divenuto leggenda che riesce ancora a sorprendere dietro la macchina da presa. Sarà nuova nomination agli Academy Awards?

Da tenere d'occhio:

Antigone (Canada)
Il Traditore (Italia)
I Miserabili (Francia)
Weathering With You (Giappone)
The Painted Bird (Repubblica Ceca)
Monos (Colombia)
Tel Aviv On Fire (Lussemburgo)
Corpus Christi (Polonia)
Atlantics (Senegal)