23.7.20

Oscar 2021: chi si contenderà la statuetta tra le attrici protagoniste?


Di Simone Fabriziani

Nell'anno dell'assoluta incertezza causata dalla pandemia globale da Covid-19, la destabilizzazione dell'industria cinematografica e la conseguente chiusura fino a data da destinarsi dei grandi schermi, continuiamo imperterriti e con gli occhi puntati verso l'orizzonte di un futuro più roseo e possibilista con le contendenti possibili all'Oscar 2021 come miglior attrice protagonista.
Tra i nomi più papabili per una nomination sembrano essere ben messe le interpreti di film originali Netflix; e allora, ecco che a contendersi un posto in cinquina ci sono l'eterna Amy Adams nel nuovo film di Ron Howard a fianco di Glenn Close, o Viola Davis  nel biografico Ma Rainey's Black Bottom da una piéce teatrale di August Wilson; ma non mancano le icone musicali Billie Holiday e Aretha Franklin, rispettivamente portate sul grande schermo da Andra Day e Jennifer Hudson, senza dimenticare che potrebbero sorprendere Jessica Chastain, Michelle Pfeiffer e Kate Winslet, quest'ultima premiata al prossimo Toronto International Film Festival per Ammonite, a fianco di Saoirse Ronan.
Impossibile non riporre speranza in Frances McDormand, potenzialmente in gara con ben due progetti.

Amy Adams, Hillibilly Elegy

Jessie Buckley, I'm Thinking of Ending Things

Jessica Chastain, The Eyes of Tammy Faye

Olivia Colman, The Father

Viola Davis, Ma Rainey's Black Bottom

Andra Day, The United States vs. Billie Holiday

Jennifer Hudson, Respect

Rashida Jones, On the Rocks

Jennifer Lawrence, Red White Water

Sofia Loren, La vita davanti

Melissa McCarthy, The Starling

Frances McDormand, Nomadland

Frances McDormand, The Tragedy of Macbeth

Carey Mulligan, Promising Young Woman

Elizabeth Moss, L'uomo invisibile

Michelle Pfeiffer, French Exit

Kate Winslet, Ammonite