5.4.21

Oscar, miglior attrice protagonista: e adesso chi è la favorita?

Di Simone Fabriziani

I risultati degli Screen Actors Guild Awards 2021 hanno confermato quello che già sospettavamo da settimane: la categoria della miglior attrice protagonista ai 93° Oscar sarà tra le più incerte e sorprendenti degli ultimi decenni.

Facciamo un breve passo indietro e ricordiamo assieme quali sono stati i risultati di categoria nelle cerimonie precedenti ai SAG: ai Golden Globe hanno rispettivamente trionfato Andra Day per The United States vs. Billie Holiday in Drama e Rosamund Pike in I Care a Lot in Comedy (quest'ultima non candidata dall'Academy); ai Critics' Choice ha trionfato all'ultimo minuto Carey Mulligan in Una donna promettente, mentre ora il sindacato attori cinematografici e televisivi ha assegnato il sesto SAG della sua carriera a Viola Davis in Ma Rainey's Black Bottom. Cosa succederà ai Bafta?

Sicuramente sarà una quarta attrice a vincere il maggior premio del cinema britannico e, ironicamente, non sarà né la Day, né la Davis, né la Mulligan: semplicemente, non sono state candidate ai Bafta, proprio quest'anno in cui le cinquine attoriali, per la prima volta nella storia del premio inglese, sono state selezionate da una giuria apposita. Sono però candidate Frances McDormand e Vanessa Kirby, che completano la cinquina degli Oscar:

Frances McDormand, Nomadland

Vanessa Kirby, Pieces of a Woman

Alfre Woodard, Clemency

Bukky Bakray, Rocks

Radha Blank, The 40 Old Version

Wunmi Mosaku, His House

Questa è la cinquina (sestina in realtà), dei Bafta, per cui è gioco forza che la vincitrice sarà differente da Davis, Day, Mulligan. Se vincerà Frances McDormand o Vanessa Kirby, allora la sfida per la statuetta dell'Academy si farà più duro (ma non sapremmo mai se i membri dei Bafta in toto avrebbero premiato Mulligan, Day e Davis se candidate sotto le regole dello scorso anno e senza le scelte politically correct della nuova giuria), dunque è difficile pronosticare uno scenario con dei precedenti storici (non ce n'è). E allora in una panoramica del genere:

GG Drama: Andra Day

Critics' Choice: Carey Mulligan

SAG: Viola Davis

Bafta: McDormand/Kirby/Woodard/Mosaku/Bakray/Blank,

chi vincerà ai 93° Oscar?

Per ora, stando alle statistiche del passato, le vittorie ai Globe e ai SAG favoriscono Day o Davis, ma McDormand, qualora vincesse il Bafta, metterebbe molti bastoni tra le ruote alle due attrici in pole position: del resto, Nomadland è il favorito all'Oscar per il miglior film. Senza contare che il britannico Una donna promettente, tra l'altro, è anche il front runner per la sceneggiatura originale, dunque il blocco europeo dell'Academy potrebbe spingere per Carey Mulligan, togliendo voti alle altre tre interpreti.