29.4.22

David di Donatello, a 'Belfast' il premio come miglior film internazionale

Di Redazione

Sarà il Belfast di Kenneth Branagh a ricevere il premio come miglior film internazionale in occasione della cerimonia di premiazione dei 67° David di Donatello. A ritirare la statuetta la giovanissima star del film vincitore dell'Oscar alla sceneggiatura originale, Jude Hill.

Il comunicato ufficiale dell'Accademia del Cinema Italiano:

Belfast di Kenneth Branagh si aggiudica il David come Miglior Film Internazionale. Lo annuncia Piera Detassis, Presidente e Direttrice Artistica dell'Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, in accordo con il Consiglio Direttivo composto da Francesco Rutelli, Carlo Fontana, Nicola Borrelli, Francesca Cima, Edoardo De Angelis, Domenico Dinoia, Valeria Golino, Giancarlo Leone, Luigi Lonigro, Mario Lorini, Francesco Ranieri Martinotti. Il riconoscimento sarà assegnato martedì 3 maggio nell’ambito della cerimonia di premiazione in diretta in prima serata su RAI 1 dagli studi di Cinecittà, con la conduzione di Carlo Conti affiancato da Drusilla Foer.

Girato in bianco e nero, Belfast mostra il sanguinoso conflitto nordirlandese tra cattolici e protestanti attraverso gli occhi di Buddy, un bambino di nove anni circondato dall’affetto della sua famiglia in una città sconvolta da scontri e violenza. Sarà proprio il giovane protagonista del film, Jude Hill, già vincitore del Critics' Choice Award per la sua straordinaria interpretazione, a salire sul palco per ritirare il riconoscimento.