Visualizzazione post con etichetta SAG. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta SAG. Mostra tutti i post

19.2.16

OSCAR TALK- 13^ Puntata


Di Simone Fabriziani

Ci siamo quasi.
Ancora 9 giorni e la verità, come ogni anno, sarà rivelata.
Intanto noi, con la sempre preziosa collaborazione di Emanuele di BastardiPerLaGloria, cerchiamo di sviscerare tutti i pro ed i contro di questa Stagione dei Premi che ormai volge al termine.

12.2.16

PGA DGA SAG- La Magica Tripletta per vincere l'Oscar


Di Simone Fabriziani

Tre film, Una sfida epica come non accadeva da almeno dieci anni.
Benvenuti nell'ultima fase della Awards Season 2015/2016, la più imprevedibile dell'ultimo decennio, e forse la più entusiasmante per noi pronosticatori.

10.2.16

OSCAR TALK- 12^ Puntata


Di Simone Fabriziani

A meno di tre settimane dal grande evento degli Oscar 2016, iniziamo a fare i conti con una delle stagioni più indecise e spezzettate di sempre,
E di questa rarità nella Awards Season ne parliamo nella 12^ Puntata del Podcast stagionale assieme ad Emanuele di BastardiPerLaGloria.

31.1.16

Screen Actors Guild Awards 2016 - Tutti i vincitori

Di Gabriele La Spina

Premi per attori decisi da attori gli Screen Actors Guild, e per questo una tappa di vitale importanza nell'Oscar race ogni anno. Ieri sera abbiamo avute varie conferme e smentite su coloro che con molta probabilità stringeranno in mano la statuetta tanto ambita degli Academy. Mentre Leonardo DiCaprio e Brie Larson non sembrano avere rivali per i premi degli attori protagonisti, a sorprese (anche se l'avevamo predetto) Alicia Vikander vince in supporting, surclassando la vincitrice del Globe Kate Winslet. Indice invece della considerazione maggiore per la comunità nera, anche se ci sembra di percepire qualche vittoria politicamente corretta quest'anno, Idris Elba si porta a casa la statuetta di supporto maschile, insieme a diversi altri vincitori per una delle edizioni più black di sempre. Un caso? Eccovi la lista completa dei vincitori.

30.1.16

Cosa accadrà ai SAG AWARDS 2016?


Di Simone Fabriziani

160,000 membri votanti per il Sindacato hollywoodiano più ampio e dai numeri più impressionanti; da sempre la Screen Actors Guild ha significato una spinta decisiva per le performance candidate e per i nomi che gli attori del grande schermo scelgono premiando i colleghi attori in quella che poi risulta essere la Cerimonia più glamour e attesa dopo quelle più popolarmente polarizzanti degli Oscar e dei Golden Globes.


27.1.16

OSCAR TALK- 11^ Puntata


Di Simone Fabriziani

Inarrestabile ormai la collaborazione con Emanuele di BastardiPerlaGloria arrivata al traguardo ragguardevole dell'undicesimo appuntamento con l'immancabile Oscar Talk, serie di podcast dedicati completamente alla Stagione dei Premi 2015/2016.


8.1.16

Una riflessione Post-BAFTA



Di Simone Fabriziani

Senza entrare in dettaglio della corsa all'Oscar, quest'anno più incerta che mai, vogliamo fare un breve punto della situazione sui chi è in testa a cosa dopo le sorprendenti candidature ai Bafta di questa mattina nelle categorie artistiche principali. 

21.12.15

OSCAR TALK- 7^ Puntata


Di Simone Fabriziani

Dopo la grande abbuffata delle Nomination ai SAG, Golden Globes e Critics'Choice Awards che hanno inondato le settimane precedenti il mondo del web e che reggono, ma soltanto per ora, le sorti incerte di questa Stagione dei Premi, arriva come un orologio svizzero il Podcast dedicato ed in collaborazione come sempre di Emanuele D'Aniello di BastardiPerLaGloria

15.12.15

A Star Is Born: Brie Larson

Di Gabriele La Spina

Quello di Brie Larson è uno di quei nomi che qualcuno di voi potrebbe percepire come uscito fuori dal nulla, e che oggi sta facendo incetta di nomination e di premi con la sua acclamata performance in Room. Colei che potremmo definire l'indie girl del Cinema americano, ha mosso i suoi primi passi fin da piccolina con ruoli minori i vari blockbuster, ma è solo nel 2009 che arriva il ruolo che la rende più popolare.

12.12.15

SAG e Golden Globes, cosa succederà dopo?


Di Simone Fabriziani

Finalmente iniziamo a vederci chiaro. O forse no?
Se le candidature ai SAG Awards  e ai Golden Globes avrebbero dovuto chiarificarci le idee, beh le hanno confuse un bel po, soprattutto nelle categorie attoriali dove quest'anno regna, almeno per ora, l'incertezza più assoluta. A complicare la situazione arriveranno il prossimo Lunedi  le Nomination ai Critics'Choice Awards, i riconoscimenti cinematografici assegnati annualmente dalla Broadcast Film Critics Association e grandi pronosticatori negli ultimi anni dei gusti predominanti nell'Academy.



9.12.15

Un Pensiero POST-SAG


Di Simone Fabriziani

Cosa è accaduto ai SAG Awards 2015?
Perché le Nomination del Sindacato Attori Cinematografici e Televisivi da poco annunciate hanno scombussolato il mondo dei Pronostici? Come si spiega la presenza in più di una cinquina di nomi o titoli completamente fuori ogni previsione?
Noi abbiamo scelto cinque performance candidate al SAG e abbiamo cercato di dare una risposta sul perché della loro presenza nella lista dei nominati: 

Le Nomination ai SAG AWARDS 2016


Di Simone Fabriziani

Da pochissimo annunciate le candidature del Sindacato Attori (SAG), la prima tra le Guilds a svelare le proprie cinquine dell'anno.
E le sorprese, in positivo e in negativo, non mancano, anzi sono forse anche troppe e tutte totalmente inaspettate.


6.12.15

Arrivano i SAG AWARDS!


Di Simone Fabriziani

Quella che si presenta la prossima settimana sarà una sequela di Nomination che potrebbero cambiare radicalmente il volto ( e i pronostici) della Awards Season da poco iniziata: il prossimo mercoledì (più precisamente il 9 Dicembre) verranno annunciate le cinquine del Sindacato Attori (SAG), mentre giovedì 10 Dicembre toccherà ai Golden Globes dicui ci occuperemo nei prossimi giorni).
Perché i SAG Awards sono cosi importanti nella corsa verso l'Oscar? 

5.12.15

OSCAR TALK- 6^ Puntata


Di Simone Fabriziani

Dopo la prima scorpacciata di premi della critica con l'annuncio dei vincitori di New York e della National Board of Review, e giorni prima la Nomination ben più di spessore dei SAG  e dei Golden Globes, ecco che arriva puntuale come un orologio svizzero il Podcast in collaborazione con Emanuele D'Aniello di BastardiPerLaGloria

21.11.15

Guida alla Stagione dei Premi 2015/2016


Di Simone Fabriziani

Ormai non c'è più tempo per congetture e pronostici estivi e autunnali...come direbbe il motto de "Il Trono di Spade", l'inverno sta arrivando e con esso l'inizio ufficiale della Stagione dei Premi 2015/2016, ormai ad un tiro di schioppo da noi.
Nonostante l'inizio ufficiale della Awards Season sia fissato per Martedi 1 Dicembre con l'annuncio dei vincitori della National Board of Review, già dalla prossima settimana saremo ufficiosamente in piena stagione. 

24.1.15

La Strada per l'Oscar o L'Imprevedibile Virtù dei PGA e SAG Awards


Di Simone Fabriziani

La fase di questa Stagione dei Premi dedicata alle organizzazioni di critica e di giornalismo (Golden Globe e Critics' Choice Awards in primis) è terminata con un vincitore chiaro: l'esperimento cinematografico durato 12 lunghi dal nome Boyhood (scritto, diretto e prodotto dal versatile Richard Linklater) ha trionfato con una sfilza lunghissima di premi minori della critica, ben 3 Golden Globe (Film Drama, Regia, Attrice Non Protagonista) e 4 Critics' Choice Awards (Film, Regia, Attrice Non Protagonista e Attore Emergente).

Sabato 24 Gennaio si apre invece la seconda, e infinitamente molto più delicata fase di questa Awards Season: i vari Sindacati hollywoodiani inizieranno a svelare le loro preferenze, a partire dalla PGA ( Producers' Guild of America) che rappresenta il Sindacato Produttori Cinematografici, mentre a ruota li seguiranno Domenica 25 Gennaio i SAG (Screen Actors' Guild), i premi annuali del Sindacato Attori ai colleghi attori. Entrambi i Sindacati, assieme al DGA (Sindacato Registi), rappresentano la fetta più cospicua ed importante per determinare statisticamente quale film o interprete si porterà a casa l'ambita statuetta dorata il prossimo 22 Febbraio.
Perché?
Per il semplice motivo che tutti i membri dell'Academy (AMPAS), responsabile delle nomine ai Premi Oscar, sono facenti parte dell'industria hollywoodiana, ogni membro appartenente dunque alla propria categoria "lavorativa" (produttori, registi, attori, scenografi e e via dicendo...); è quindi gioco forza matematico che la preferenza finale dei membri dell'Academy e quella dei vari Sindacati possa equivalere nella maggior parte dei casi.
Coma da tradizione di quest'anno, ecco i Pronostici per questi due importanti Premi che verranno svelati questo stesso week-end in collaborazione con l'altra "voce" in capitolo: Emanuele del sito BastardiPerLaGloria.
N.B. Per motivi editoriali si è scelto di pronosticare SOLO le categorie cinematografiche di entrambi i premi, tralasciando quelle televisive.


Producers' Guild of America

I candidati alla Miglior Produzione Cinematografica dell'Anno sono:
American Sniper
Birdman
Boyhood
Foxcatcher
The Grand Budapest Hotel
Gone Girl
The Imitation Game
Nightcrawler
The Theory of Everything
Whiplash

Il piccolo film indipendente realizzato miracolosamente in 12 anni dal genio "indie" di Richard Linklater rimane il favorito della vigilia per il PGA, senza grandi ripensamenti.
Ma potrebbero insidiarlo American Sniper e il gioiellino The Grand Budapest Hotel: il primo sta avendo un enorme successo di box-office negli USA, a cui si va ad aggiungere il pieno di Nomination agli Oscar (ben 6, incluso Film, Attore, Sceneggiatura).

Simone (AWARDS TODAY)                                                      Emanuele (BastardiPerLaGloria)
BOYHOOD                                                                                    BOYHOOD


Screen Actors' Guild Awards (SAG)

I candidati al MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA sono>
Robert Duvall The Judge
Ethan Hawke Boyhood
Edward Norton Birdman
Mark Ruffalo Foxcatcher
J.K. Simmons Whiplash

Non ci sono dubbi qui. Il favorito e rimane lo straordinario ed intenso J.K Simmons nel dramma musicale Whiplash per cui ha gi' vinto Golden Globe, Critics- Choice e una marea di premi minori della stampa statunitense. La sola persona che ha una chance di batterlo si potrebbe trovare in Edward Norton per il film Birdman, che con i SAG ha ricevuto un totale di 4 Nomination, piu di ogni altro in competizione.

Simone (AWARDS TODAY)                                                      Emanuele (BastardiPerLaGloria)
J.K. SIMMONS Whiplash                                                              J.K. SIMMONS Whiplash


I candidati alla MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA sono:
Patricia Arquette Boyhood
Keira Knightley The Imitation Game
Emma Stone Birdman
Meryl Streep Into the Woods
Naomi Watts St. Vincent

Anche qui nessun dubbio. Patricia Arquette è la nostra favorita assoluta, sia ai SAG che agli Oscar. Dobbiamo proprio trovare una avversaria? Probabilmente Emma Stone nel candidatissimo Birdman, che potrebbe fare la sorpresa!

Simone (AWARDS TODAY)                                                       Emanuele (BastardiPerLaGloria)
PATRICIA ARQUETTE Boyhood                                                 PATRICIA ARQUETTE Boyhood


I candidati al MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA sono:
Steve Carell Foxcatcher
Benedict Cumberbatch The Imitation Game
Jake Gyllenhaal Nightcrawler
Michael Keaton Birdman
Eddie Redmayne The Theory of Everything

La categoria più combattuta della serata è proprio questa.
Il favorito sembra rimanere Michael Keaton in Birdman (già vincitore del Golden Globe e Critics Choice), ma attenzione a Eddie Redmayne per The Theory of Everything: non soltanto per il ruolo trasformativo di Stephen Hawking il giovane Eddie ha vinto il Globe Drama, ma si accinge a trionfare con molta probabilità anche in patria britannica con un Bafta...la sfida è aperta e chiunque dei due potrebbe uscirne vittorioso ai SAG.

Simone (AWARDS TODAY)                                                      Emanuele (BastardiPerLaGloria)
MICHAEL KEATON Birdman                                                     EDDIE REDMAYNE The Theory


Le candidate alla MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA sono:
Jennifer Aniston Cake
Felicity Jones The Theory of Everything
Julianne Moore Still Alice
Rosamund Pike Gone Girl
Reese Witherspoon Wild

Come è giusto che sia questo è finalmente l'anno di Julianne Moore, e sarà lei molto probabilmente a vincere la statuetta dei suoi colleghi attori, e poi via con il so primo Oscar della sua carriera!
Unica avversaria che potrebbe far paura? La indimenticabile Rosamund Pike in Gone Girl.

Simone (AWARDS TODAY)                                                    Emanuele (BastardiPerLaGloria)
JULIANNE MOORE Still Alice                                                  JULIANNE MOORE Still Alice


I film candidati al prestigioso riconoscimento al MIGLIOR CAST sono:
Boyhood
Birdman
The Grand Budapest Hotel
The Imitation Game
The Theory of Everything

Nella cinquina che premia più il film che non il cast vero e proprio, chiunque di questi tre titoli potrebbe portarsi a casa il riconoscimento più importante della serata e una bella spinta per l'Oscar: Boyhood potrebbe continuare ad essere il favorito su tutta la linea e vincere quindi per il Cast dell'Anno, oppure molto probabilmente il vincitore sarà il favorito della vigilia, il candidatissimo Birdman, oppure  sorpresa il film che ha sbancato con gli Academy Awards e che ha vinto a sorpresa il Golden Globe Comedy/Musical per il Miglior Film, il corale Grand Budapest Hotel, che nel caso vincesse, darebbe del filo da torcere al favorito per l'Oscar. Staremo a vedere!

Simone (AWARDS TODAY)                                                   Emanuele (BastardiPerLaGloria)
GRAND BUDAPEST HOTEL                                                   BIRDMAN