Visualizzazione post con etichetta Serie TV. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Serie TV. Mostra tutti i post

12.2.19

Tahar Rahim protagonista di 'The Eddy', la serie Netflix firmata da Damien Chazelle

Di Gabriele La Spina

L'interprete francese, noto per pellicole come Il profeta, cult di Jacques Audiard, e il delicatissimo Il passato, dramma di Asghar Farhadi; è in trattative per entrare nel cast di The Eddy, prossimo progetto di Damien Chazelle, talentuoso regista di La La Land e First Man, non altro che una serie per Netflix. Tahar Rahim, tra i volti del cinema d'autore francese, è la scelta che non ti aspetti per un progetto dell'americano Chazelle, tuttavia l'ambientazione di The Eddy è consona a tale decisione.

9.2.19

'Big Little Lies': Nicole Kidman, Reese Witherspoon e Meryl Streep nelle immagini della seconda stagione

Di Gabriele La Spina

Un anno dopo il loro debutto su HBO, e la conquista di tutti i premi della awards season, le mogli e madri di Monterey sono pronte a tornare per il secondo round, con una new entry d'eccezione: Meryl Streep. È stata proprio l'attrice a chiedere alle protagoniste di Big Little Lies di potersi unire al gruppo, una richiesta a cui era impossibile dire di no.

5.2.19

'Too Old to Die Young': Ogni episodio della serie di Nicolas Winding Refn durerà 90 minuti

Di Gabriele La Spina

Assente dalle sale cinematografiche dal perturbante The Neon Demon, nel 2016, Nicolas Winding Refn, indubbiamente tra i registi più interessanti, oserei dire avanguardisti, di questo secolo prepara il suo ritorno con uno dei progetti più ambiziosi della sua carriera... e si tratta di una serie televisiva, ovviamente. Per Amazon ha creato, scritto e interamente diretto Too Old to Die Young, un progetto che si pone l'obiettivo di rendere "grande la televisione", come dichiarava tempo fa lo stesso Refn.

Ryan Murphy pianifica il revival di 'Scream Queens', e il futuro della sue serie su FX

Di Gabriele La Spina

Sono numerose le serie televisive prodotte e ideate da Ryan Murphy, uno degli showrunner più prolifici del piccolo schermo americano, e la Fox è sempre stata la sua patria. Con la migrazione di Murphy a Netflix, dove debutterà presto con le serie Ratched, prequel di Qualcuno volò sul nido del cuculo, e The Politician; diversi progetti sono destinati a scomparire, solo alcuni a essere portati avanti, ma altri a rinascere. È lo stesso Murphy a suggerire attraverso il suo account Instagram, un revival per Scream Queens, che sarebbe già in discussione con la protagonista Emma Roberts.

23.1.19

'Mare Of Easttown': Kate Winslet nelle miniserie crime di HBO diretta da Gavin O'Connor

Di Gabriele La Spina

Dopo la notizia della sua partecipazione al prossimo film di Wes Anderson, l'attrice Kate Winslet, inattiva da qualche anno, segna un altro punto di svolta per il suo ritorno in grande. Sarà infatti la protagonista di Mare Of Easttown, miniserie che andrà in onda sul canale HBO, dove la Winslet ha già impressionato con la sua performance in Mildred Pierce, miniserie remake diretta da Todd Haynes.

18.1.19

Perché 'La fantastica signora Maisel' è la serie più importante nell'era del femminismo hollywoodiano

Di Gabriele La Spina

Al giorno d'oggi sentire la parola "femminismo", #MeToo o Time's Up, provoca in molti un attacco di orticaria. L'onda anomala degli scandali sessuali hollywoodiani ha travolto irrimediabilmente il web e quindi tutto il mondo, dando vita sì a una doverosa presa di coscienza femminista, la volontà di dare più spazio alle donne nel campo artistico cinematografico, ma anche a una sorta di abuso. Tale coscienza non poteva che scatenare nei creativi la realizzazione di film e serie televisive che riflettano questi tempi, eppure nella mente di Amy Sherman-Palladino, nota autrice della serie Una mamma per amica, gli anni '50 potevano essere il perfetto spunto di riflessione sui nostri tempi. E quale miglior soggetto se non la perfetta, imbalsamata, laccata e stereotipata casalinga americana?

17.1.19

Tempo di unicorni e botte da orbi: 'Happy!' torna con il trailer della seconda stagione

Di Gabriele La Spina

Cosa succederebbe se il braccio violento della legge facesse squadra con un piccolo unicorno blu? Una premessa irresistibile quella di Happy! che ha debuttato nel 2017 sul canale SyFy mentre in Italia su Netflix diversi mesi dopo. Il 2019 sarà l'anno del ritorno di Christopher Meloni nei panni di Nick Sax, e Patton Oswalt per la voce di Happy; dopo aver fronteggiato un perfido rapitore di bambini travestito da Babbo Natale nella prima stagione.

'Unbreakable Kimmy Schmidt': Kimmy cambia il mondo e chiude la sua storia nel trailer del finale della serie

Di Gabriele La Spina

Questo mese arriverà su Netflix la seconda parte della quarta stagione di Unbreakable Kimmy Schmidt, serie televisiva creata da Tina Fey e Robert Carlock che non solo ha rappresentato finora uno dei migliori prodotti del servizio di streaming ma anche una delle migliori serie comedy degli ultimi anni. E ci toccherà dire addio a Kimmy, interpretata dalla deliziosa Ellie Kemper, e alla sua banda di freak, sarà commovente ma in gran parte, è assicurato, esilarante.

14.1.19

Sex Education - La recensione della serie Netflix con Asa Butterfield e Gillian Anderson

Di Daniele Ambrosini

Ambientato in una piccola cittadina inglese, Sex Education racconta la storia di Otis, un sedicenne timido e riservato con un approccio alla sessualità tardivo e piuttosto problematico. Il rapporto con la madre Jean, una terapista sessuale divorziata e dedita ai rapporti occasionali, non aiuta lo sviluppo della sua identità sessuale. Un giorno, però, tutte le conoscenze accumulate in materia sessuale grazie alla madre lo aiuteranno a risolvere una situazione spinosa a scuola e ad aiutare un compagno in difficoltà; le sue capacità vengono notate dalla coetanea Maeve, che propone ad Otis di mettere su una clinica per aiutare gli adolescenti con i propri problemi sessuali. Inizia così un'avventura che cambierà l'introverso Otis e lo costringerà ad affrontare i suoi stessi problemi.

10.1.19

'Russian Doll': Natasha Lyonne nel trailer della serie Netflix scritta con Amy Poehler

Di Gabriele La Spina

Auguri per la tua morte, Edge of Tomorrow ma ancora prima Ricomincio da capo nel 1983 con un meraviglioso Bill Murray; il loop temporale è una tematica già trattata nel cinema, e il piccolo schermo si è anche concesso il suo sfizio con serie, ingiustamente sfortunate, come True Calling.

9.1.19

'The New Pope': Jude Law e John Malkovich nella prima immagine della serie sequel di Paolo Sorrentino

Di Gabriele La Spina

Due grandi a confronto, non solo nella vita vera ma anche nella finzione. Sono Jude Law e John Malkovich i protagonisti della prima immagine ufficiale di The New Pope, serie seguito di The Young Pope, prodotta da HBO e Sky, e firmata dal regista vincitore dell'Oscar per La grande bellezza, Paolo Sorrentino. Lui che di ritratti sconvenienti se ne intende, e che lo scorso anno ha conquistato le sale italiane con Loro, biopic satirico sul politico Silvio Berlusconi.

4.1.19

Le migliori serie televisive del 2018 in classifica

Di Gabriele La Spina, Daniele Ambrosini e Simone Fabriziani

L'ascesa del mezzo televisivo sembra sempre più inarrestabile. Vi apparirà paradossale leggerlo, ma i grandi prodotti di qualità passati dal piccolo schermo superano a momenti quanto di bello abbiamo visto al cinema, non si esagera. Infatti molti registi, autori, scelgono la TV per il loro prossimo film o per il loro esordio. Questo è stato però anche l'anno di rivalsa per showrunner secondo qualcuno a corto di idee, o di serie stesse che sembrava non avessero più nulla da dare.

29.12.18

Black Mirror: Bandersnatch - La recensione del primo film interattivo di Netflix

Di Pietro Lafiandra

C’è stato un breve periodo, all’inizio degli anni ’90, in cui nel panorama cinematografico si era accarezzata l’idea di rompere con la struttura su cui — al netto delle varie rivoluzioni che si sono succedute nel corso degli anni — la pratica spettatoriale si era costituita sin dalla prima proiezione pubblica dei Fratelli Lumière nel 1895: un pubblico passivo tra un proiettore e uno schermo.

12.12.18

La fantastica signora Maisel - La recensione della seconda stagione della serie vincitrice di Emmy e Golden Globe

Di Daniele Ambrosini

Dopo aver vinto 2 Golden Globe e 8 Emmy Award, compreso il riconoscimento come miglior serie comedy dell'anno, ed essere stata rinnovata per una terza stagione prima ancora che la seconda andasse in onda, La fantastica signora Maisel si conferma un vero e proprio fenomeno televisivo. La serie creata da Amy Sherman-Palladino, già creatrice di Una mamma per amica, è una delle migliori offerte del sempre crescente palinsesto di Amazon Prime Video, e questa gloriosa, divertentissima seconda stagione non è altro che una gradita conferma dell'altissima qualità della serie. 

11.12.18

Jean-Marc Vallée, il regista di 'Big Little Lies' a lavoro su una nuova serie televisiva

Di Gabriele La Spina

Con Big Little Lies, adattamento del romanzo di Liane Moriarty, il piccolo schermo ha scoperto un autore di tutto rispetto, il regista Jean-Marc Vallée; già apprezzato al cinema con pellicole come Dallas Buyers Club e Wild, ha trovato la salvezza artistica nella televisione, con il supporto di star come Reese Witherspoon e Nicole Kidman. Per il regista canadese è stato poi il turno della miniserie dark Sharp Objects, quest'anno, con Amy Adams alla miglior performance della sua carriera, ma per Vallée non sembra ancora giunta l'ora di lasciare questo mezzo.

9.12.18

'The Umbrella Academy': Primo teaser trailer per la serie Netflix in arrivo a febbraio 2019

Di Gabriele La Spina

Da X-Men a The Umbrella Academy il passo è breve, e ne sa qualcosa Ellen Page, che guida il cast di questa nuova, attesa, serie Netflix a tematica supereroi. La piattaforma di streaming è da sempre interessata al trattamento di storie legate all'immaginario nato dai celebri fumetti Marvel, da lì le apprezzate serie Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist, e non solo, oppure dalle collane DC, come l'imminente approdo di Titans. Quello che abbiamo di fronte però è un adattamento estraneo ai due giganti del fumetto, e dei cinecomic; si tratta infatti di un fumetto creato da Gerard Way, illustrato Gabriel Bá, e pubblicato dalla Dark Horse Comics.

8.12.18

I Golden Globe hanno perso l'occasione di dare a 'Pose' e alla comunità transgender il giusto riconoscimento

Di Daniele Ambrosini

La serie di FX creata da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Steven Canals ha conquistato due candidature ai Golden Globe, quella per la miglior serie drammatica e quella per il miglior attore a Billy Porter, ma nessuna delle interpreti transessuali della serie è riuscita ad agguantare quella che sarebbe stata una storica, e più che meritata, candidatura alla statuetta.

7.12.18

L'ottava stagione di 'Game of Thrones' si svela finalmente nel primo teaser

Di Gabriele La Spina

Manca solo qualche mese e tutto finirà. La più grande saga del piccolo schermo degli ultimi anni, nonché una delle serie più premiate, amate dalla critica e applaudite dal pubblico, punta di diamante di HBO, volge al suo termine con la sua ottava stagione. Game of Thrones ha cambiato la storia della televisione, ma anche il nostro modo di guardare le serie. È stato rilasciato online nelle scorse ore un primo teaser trailer della stagione che vedremo la prossima primavera.

6.12.18

Golden Globe 2019: 'Vice' è il film più nominato, primato per Alfonso Cuaròn

Di Daniele Ambrosini

Ad ottenere il maggior numero di nomination a questa edizione dei Golden Globe è stato, inaspettatamente, Vice - L'uomo nell'ombra di Adam Mckay che ha ottenuto ben sei menzioni. Seguono, fermi a cinque candidature, A Star Is Born di Bradley Cooper, Green Book di Peter Farrelly e La Favorita di Yorgos Lanthimos.

3.12.18

Primo trailer per la miniserie di 'Les Misérables': La PBS riporta il classico di Hugo sul piccolo schermo

Di Gabriele La Spina

Ricorderete di certo il premiatissimo adattamento musical di Tom Hooper, eppure Les Misérables, classico immortale di Victor Hugo, ha subito numerosissimi adattamenti per il piccolo e grande schermo. Tuttavia PBS ha pensato bene di riportare il tragico romanzo ancora una volta in televisione con una miniserie in 6 episodi, dove troviamo tra gli interpreti principali Dominic West nel ruolo di Jean Valjean, David Oyelowo come Javert, Lily Collins nei panni di Fantine e Olivia Colman in quelli di Madame Thénardier.