9.1.20

BAFTA: La mancanza di diversità di questa edizione porta a una revisione del processo di voto

Di Daniele Ambrosini

A seguito della mancanza di diversità all'interno delle candidature dei BAFTA 2020, che non solo non hanno candidato registe donne, ma hanno anche escluso tutti gli attori di colore, asiatici e ispanici in corsa per il premio, il direttore del comitato dedicato al cinema dell'Accademia britannica, Marc Samuelson, ha dichiarato che verranno effettuati dei cambiamenti al processo di voto per garantire delle candidature più eque a partire dal prossimo anno.

Diamanti grezzi: Netflix rilascia il trailer italiano del film con Adam Sandler

Di Daniele Ambrosini

Diamanti grezzi è il titolo italiano di Uncut Gems, il nuovo acclamatissimo thriller diretto dai fratelli Safdie, già dietro la macchina da presa per l'eccellente Good Time. Il film è stato recentemente distribuito nelle sale americane dal distributore indipendente A24 e si appresta ad arrivare sugli schermi di tutto il mondo grazie a Netflix, che ha finalmente rilasciato un trailer ufficiale.

8.1.20

La cerimonia dei 92°Oscar non avrà un conduttore per la seconda volta di seguito

Di Simone Fabriziani

Sembra ufficiale: la cerimonia di premiazione dei 92° Academy Awards per la seconda volta di fila, non avrà un conduttore ufficiale; è la seconda volta che l'emittente televisiva ABC e l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences prende questa decisione dopo l'esperimento di successo del 2019, senza host durante tutta la serata.

Piccole Donne - La recensione dell'adattamento di Greta Gerwig con Saoirse Ronan e Timothée Chalamet

Di Daniele Ambrosini

Greta Gerwig, dopo il successo internazionale e i riconoscimenti ottenuti con il fenomeno indie Lady Bird, fa il suo ritorno dietro la macchina da presa con un nuovo adattamento di Piccole Donne, il romanzo seminale di Louisa May Alcott, già portato sul piccolo e grande schermo numerose volte in passato. Ad aiutarla a dare vita a questa versione moderna e frizzante del grande classico della letteratura c'è un cast d'eccezione che comprende Saoirse Ronan e Timothée Chalamet, già protagonisti del suo film d'esordio, ma anche Laura Dern, Meryl Street, Emma Watson e Florence Pugh.

ICG Publicists Awards: Il sindacato dei pubblicisti candida anche 'Noi' e 'Rocketman'

Di Simone Fabriziani

Il sindacato dei pubblicisti cinematografici di Hollywood (International Cinematographers Guild) ha svelato i cinque lungometraggi del 2019 scelti per competere per il prestigioso Maxwell Weinberg Award ai 57° ICG Publicists Awards.

Emmy 2020: fissata la data della cerimonia di premiazione del riconoscimento televisivo

Di Simone Fabriziani

I 72° Primetime Emmy Awards hanno finalmente una data ufficiale per la messa in onda della cerimonia di premiazione del maggior riconoscimento televisivo di Hollywood. L'emittente televisiva ABC, che quest'anno li ospiterà, ha svelato come data di broadcast il 20 settembre 2020.

7.1.20

Directors Guild Awards, tra Tarantino e Scorsese, candidato a sorpresa anche Taika Waititi

Di Simone Fabriziani

Finalmente, anche il sindacaro registi di Hollywood  (Directors Guild of America) ha svelato i suoi candidati cinematografici per il 2019. Nella cinquina dei registi nominati, un po a sorpresa, c'è anche Taika Waititi per Jojo Rabbit, che "butta fuori" nomi come Todd Phillips, Noah Baumbach e Greta Gerwig.

Visual Effects Society: agli effetti speciali candidati anche 'The Irishman' e 'Joker'

Di Simone Fabriziani

Alla Visual Effects Society, il sindacato dei tecnici degli effetti visivi, grande presenza di titoli come Avengers: Endgame, Il re leone e Star Wars: L'ascesa di Skywalker, ma non mancano menzioni importanti anche per The Irishman e Joker.

PGA: al sindacato produttori cinematografici, dentro anche 'Knives Out' e 'Piccole donne'

Di Simone Fabriziani

Tra i maggiori pronosticatori dell'Oscar al miglior film, i risultati dei Producers Guild Awards, i riconoscimenti cinematografici del sindacato produttori di Hollywood, sono quelli che utilizzano lo stesso ballottaggio preferenziale dell'Academy per determinare il titolo vincitore.

Bafta, 11 nomination a 'Joker', seguono Scorsese e Tarantino

Di Simone Fabriziani

Record di nomination per Joker alle candidature dei Bafta, i premi assegnati ogni anno al meglio del cinema internazionale dalla British Academy of Film and Television; il cinecomic di Todd Phillips riceve 11 candidature, seguito con 10 rispettivamente da C'era una volta  a Hollywood e The Irishman.

6.1.20

Golden Globe 2020: Tutti i record e i risultati notevoli di questa edizione

Di Daniele Ambrosini

La cerimonia di premiazione di ieri notte ha segnato la storia dei Golden Globe, segnando qualche record e raggiungendo qualche traguardo importante. Il tanto atteso sorpasso di Meryl Streep nei confronti di Barbra Streisand alla fine non è arrivato, e le due continuano a detenere a pari merito il record per il maggior numero di vittorie con nove premi a testa, ma tanto altro è successo. 

Writers Guild Awards: il sindacato sceneggiatori candida 'Parasite', 'Joker' e '1917'

Di Simone Fabriziani

La Writers Guild of America , il sindacato sceneggiatori cinematografici e televisivi, ha svelato la candidature per l'anno 2019, suddividendo come da tradizione i lungometraggi in tre categorie: original, adapted e documentary. 

Dopo i Golden Globe, la sfida al miglior film potrebbe essere tra Quentin Tarantino e Sam Mendes

Di Simone Fabriziani

I risultati dei 77° Golden Globe hanno immischiato le carte di una stagione dei premi che si potrebbe rivelare da qui al prossimo mese molto imprevedibile; se le tre statuette guadagnate da Quentin Tarantino e il suo osannato C'era una volta...a Hollywood sono la conferma che il film è straordinariamente popolare anche tra i giornalisti Usa, a sorprendere è la rimonta dell'ultimo secondo di 1917.

Golden Globe 2020: '1917' è il miglior film drammatico, 'C'era una volta a... Hollywood' è il film più premiato

Di Daniele Ambrosini

L'edizione numero settantasette dei Golden Globe ci ha regalato più di qualche sorpresa, sia nelle categorie televisive che in quelle cinematografiche. I premi principali della serata sono andati a 1917, che riceve anche la statuetta alla regia per Sam Mendes, e a C'era una volta a... Hollywood, che con tre premi totali è il titolo più premiato in assoluto della serata. Per il resto, i premi sono stati divisi abbastanza equamente, anche se non tutti, ovviamente, hanno ricevuto un riconoscimento. I più grandi sconfitti della serata? The Irishman e I due papi, usciti a mani vuote, ma soprattutto il loro distributore, Netflix, che conquista un solo premio per il cinema e uno per la tv.

5.1.20

National Society of Film Critics: 'Parasite' è il miglior film, Greta Gerwig miglior regista

Di Simone Fabriziani

Ultimo gruppo di critica statunitense a svelare i propri vincitori prima dell'inizio delle cerimonie televisive, la Nationl Society of Film Critics ha incoronato Parasite come miglior film dell'anno, senza però lesinare in alcune sorprese.

4.1.20

AACTA: L'Academy australiana premia 'Parasite' e Quentin Tarantino, Saoirse Ronan miglior attrice

Di Simone Fabriziani

La Australian Academy of Film and Television ha svelato i vincitori degli AACTA International Awards, assegnati ogni anno al meglio del grande schermo fuori dal territorio australiano. Votati da circa 150 membri dell'Academy che spesso in passato hanno avuto vincitori molto in comune con i Bafta e gli Oscar, quindi non sottovalutate questi risultati.