Luca Guadagnino

Il prossimo film di Luca Guadagnino sarà Camere separate di Tondelli

Seguici anche su:
Pin Share

Di Redazione

Secondo quanto riportato da World of Reel, il prossimo progetto dietro la macchina da presa per Luca Guadagnino sarà l’adattamento cinematografico del romanzo Camere separate di Pier Vittorio Tondelli, uno dei capisaldi della letteratura queer italiana del Novecento.

Il romanzo, pubblicato da Tondelli nel 1989 (l’autore italiano morirà nel 1991, due anni dopo), racconta tre momenti della vita di uno scrittore poco più che trentenne, di nome Leo, alle prese con l’enorme dolore e la perdita del compagno, Thomas, un giovane musicista tedesco. La loro relazione è raccontata attraverso continui flashback all’interno dell’ultimo romanzo pubblicato dallo scrittore italiano.

Non è chiaro se Camere separate sarà il prossimo lungometraggio in ordine cronologica di produzione per Luca Guadagnino; quest’anno ha già in arrivo Challengers con Zendaya e Josh O’Connor (nelle nostre sale dal 26 aprile), mentre a Cannes o a Venezia potrebbe tornare con Queer, dal romanzo omonimo di William Burroughs e con protagonista Daniel Craig.

Inoltre, il regista italiano pare si occuperà in futuro dell’adattamento televisivo di Schegge di Bret Easton Ellis per HBO, oltre ad aver già annunciato il remake de Il signore delle mosche ed un desiderato sequel per Chiamami col tuo nome.


Pubblicato

in

da