‘Ad Astra’: La fantascienza di James Gray con Brad Pitt arriva in Usa a maggio 2019

Seguici anche su:
Pin Share

Di Simone Fabriziani

Inizialmente previsto nelle sale statunitensi a partire dal mese di gennaio 2019, ora il film fantascientifico diretto da James Gray arriverà nelle migliori sale statunitensi a partire dal 24 maggio 2019, una settimana circa dopo l’inizio del festival di Cannes, dove Ad Astra potrebbe debuttare sul mercato internazionale.


Primo lungometraggio prodotto e distribuito da una major hollywoodiana per il cineasta autore di gioielli indie come Two Lovers e Civiltà perduta, Ad Astra racconta il viaggio interstellare di un ingegnere spaziale (Brad Pitt), alla ricerca del padre (Tommy Lee Jones), le cui tracce si sono perse venti anni prima quando guidava una missione spaziale per analizzare possibili forme di vita aliena nell’universo.

Nel cast, anche la candidata all’Oscar Ruth Negga, Donald Sutherland e Jamie Kennedy
Due anni fa James Gray affermava sul film: “Mi sembrava interessante mescolare elementi alla Joseph Conrad assieme ad una missione che va terribilmente male […] Lo sbaglio che fanno è quello di scegliere per la missione degli individui che pensano siano emotivamente repressi, solo che non lo sono affatto, e durante il viaggio accadono cose folli.”

Ad Astra è una produzione Plan B Entertainment, la casa di produzione dello stesso Pitt che due anni fa ha finanziato il sottovalutato Civiltà perduta dello stesso James Gray. Il film di stampo fantascientifico arriverà nelle sale Usa il 24 maggio 2019, lo stesso weekend del colosso Disney Aladdin.
Fonte: The Playlist

Pubblicato

in

da