‘Babylon’: il nuovo film di Damien Chazelle con Brad Pitt e Margot Robbie durerà oltre tre ore

Seguici anche su:
Pin Share

Di Redazione

Nuovi dettagli emergono per quanto riguarda l’atteso Babylon, scritto e diretto dal premio Oscar Damien Chazelle (Whiplash, La La Land) e con protagonisti Brad Pitt, Margot Robbie, Tobey Maguire, Jean Smart, Diego Calva e molti altri.

Secondo quanti afferma World of Reel, il film di Chazelle distribuito per il mercato nordamericano da Paramount Pictures, avrà una durata di oltre tre ore, avrà una sequenza d’apertura di circa 30 minuti e avrà toni molti più accesi e grafici di film come The Wolf of Wall Street e il Satyricon di Federico Fellini.

Stando a quanto afferma il sito americano, “pare che il film abbia alcune scene davvero sconvolgenti, che mostrano la dissolutezza e la degenerazione della vecchia Hollywood. Sappiamo già che ha il potenziale per diventare un capolavoro moderno… se pubblicato secondo i desideri di Chazelle. Inoltre, sembra che la Paramount non sappia davvero come gestire il film, a causa del contenuto grafico e della durata(oltre 3 ore). Dalle scene che una fonte anonima mi ha descritto, non sarei sorpreso se avesse una valutazione NC-17 (vietato ai minori di 17 anni).

Verso la fine degli anni Venti, Hollywood va incontro al più grande dei cambiamenti: il passaggio dal muto al sonoro. Molti artisti vedono la loro carriera stroncata mentre altri riescono a resistere al cambiamento e a traghettarsi nella nuova era: quelli dei talkies.

Tra chi è costretto ad affrontare il grande passaggio c’è John Gilbert (Brad Pitt), marito della Garbo e grande star dell’epoca e c’è anche Clara Bow (Margot Robbie), una delle prime sex symbol della storia, attrice venuta dalla miseria e diventata icona e simbolo dei ruggenti anni venti e di una femminilità che rompe con le regole.

Fonte: World of Reel


Pubblicato

in

da