Muore a 74 anni R. Lee Ermey, indimenticabile Sergente Hartman per Stanley Kubrick

Seguici anche su:
Pin Share

Di Simone Fabriziani

Ci lascia a 74 anni dopo una breve complicazione per una polmonite l’attore statunitense e veterano Usa nella guerra in Vietnam R. Lee Ermey, indimenticabile Sergente Hartman nel capolavoro Full Metal Jacket di Stanley Kubrick nel 1987.

R. Lee Ermey è stato, prima di intraprendere la carriera di attore, membro della marina degli Stati Uniti nel periodi che va dal 1961 al 1972 con stazione ad Okinawa in Giappone; con l’inizio delle ostilità in Vietman Ermey viene spostato nella nazione asiatica per quattordici mesi. L’esperienza di guerra in veste di sergente  lo catapulta come assistente a Francis Ford Coppola nella realizzazione del war movie Apocalypse Now. Al film del 1979 seguono piccoli ruoli di poco conto fino all’aarrivo di Stanley Kubrick e il suo Full Metal Jacket, dove Ermey, oltre ad essere stato il consultant del regista in materia di armi e guerra, veste anche i panni del boccacciuto e volgarissimo Sergente Hartman, per il quale l’attore statunitense ottiene la nomination al Golden Globe.
Da lì sono seguite partecipazioni in pellicole come Seven, Dead Man Walking – Condannato a morte, Toy Story e, negli anni Duemila, un breve ruolo in Non aprite quella porta. L’annuncio della dipartita di Ermey è stata resa nota su Twitter dal suo manager:
Statement from R. Lee Ermey’s long time manager, Bill Rogin:
It is with deep sadness that I regret to inform you all that R. Lee Ermey (“The Gunny”) passed away this morning from complications of pneumonia. He will be greatly missed by all of us.
Semper Fi, Gunny. Godspeed. pic.twitter.com/vf4O78JKmb
— R. Lee Ermey (@RLeeErmey) 15 aprile 2018
Fonte: Variety


Pubblicato

in

da