Muore a 95 anni Stan Lee, il creatore dell’universo Marvel

Seguici anche su:
Pin Share

Di Simone Fabriziani

Muore a 95 anni Stan Lee, fumettista, editore e scrittore dietro il successo della Marvel, la maggiore casa editrice di fumetti statunitensi di tutti i tempi. Secondo l’Hollywood Reporter l’autore si è spento a Los Angeles questa mattina, lasciando dietro di sé una eredità all’interno della cultura pop del secolo scorso indelebile ed ancora duratura.

A partire dal 1939, quando l’autore ha iniziato a pubblicare i suoi primi fumetti, Stan Lee ha catapultato l’etichetta editoriale della Marvel nel cuore della rivoluzione dei comics americana; assieme alla strenua collaborazione nei decenni successivi di autori come Jack Kirby, Steve Ditko ed altri, Lee ha portato alla luce supereroi come Spider-Man, Iron Man, Capitan America, gli X-Men, Thor, Pantera Nera, i Fantastici 4, Hulk, Daredevil, Ant-Man e via dicendo.
Grazie ai numerosi adattamenti per il piccolo e grande schermo, con l’avvento dei Marvel Studios capitanati da Kevion Feige e l’istituzione dell’universo cinematografico condiviso, Stan Lee è stato il protagonista dietro le quinte del franchise cinematografico dai maggiori incassi di tutti i tempi, culminato quest’anno con gli incassi da capogiro di titoli come Black Panther e Avengers: Infinity War. A partire dal 2002 con il primo Spider-Man di Sam Raimi, Lee ha partecipato in veste di cammeo sempre differente ad ogni pellicola ispirata agli eroi da lui creati nei decenni passati.
Fonte: The Hollywood Reporter


Pubblicato

in

da