‘Pop. 1280’ sarà il prossimo film di Yorgos Lanthimos

Seguici anche su:
Pin Share

Di Daniele Ambrosini

A poche ore di distanza dalla cerimonia degli Oscar, dove è candidato come miglior regista grazie a La favorita, è stato annunciato che il greco Yorgos Lanthimos ha già scelto quale sarà il suo prossimo progetto per il grande schermo. Si tratta di Pop. 1280, adattamento dell’omonimo romanzo di Jim Thompson datato 1964.

Pop.1280 sarà un crime drama incentrato sulla figura di uno sceriffo corrotto a capo di una piccola città texana, pronto a tutto pur di essere rieletto. Il romanzo di Thompson è già diventato un film in passato con Colpo di Spugna di Bertrand Tavernier, candidato all’Oscar al miglior film straniero nel 1982.
Yorgos Lanthimos scriverà e dirigerà il film. Pop. 1280 segnerà perciò il ritorno di Lanthimos in veste di sceneggiatore dopo La favorita, l’unico dei suoi sei film che non ha scritto di suo pugno. Nonostante non siano ancora arrivate conferme al riguardo, è probabile che Efthymis Filippou torni ad affiancare Lanthimos in veste di sceneggiatore; i due hanno scritto insieme tutti i film del regista greco da Dogtooth a Il sacrificio del cervo sacro ed insieme hanno ricevuto il premio alla miglior sceneggiatura al Festival di Cannes per quest’ultima pellicola.

A produrre il film saranno Andrew Lowe e Ed Guiney (Room) per Element Pictures, lo stesso Lanthimos e Ryan Friedkin (Hot Summer Nights) per Imperative Entertainment e John Alan Simon (Getaway) per Discovery Productions. 30WEST finanzierà e distribuirà il film.
Per Lanthimos questo sarà il quarto film in lingua inglese dopo The Lobster, Il sacrificio del cervo sacro ed il recente La favorita. Quest’ultimo è attualmente il film più candidato agli Oscar di quest’anno ed è tra i candidati al premio al miglior film, nonché quello alla miglior regia. In passato Lanthimos aveva già ottenuto una nomination per la sceneggiatura di The Lobster ed il suo Dogtooth è stato candidato all’Oscar al miglior film straniero. 
Jim Thompson è considerato uno dei più importanti autori americani nel suo genere e molti suoi romanzi in passato sono stati adattati per il grande schermo, tra questi spiccano Rischiose abitudini di Stephen Frears e L’assassino che è in me di Michael Winterbottom; inoltre, lo scrittore è noto anche per aver collaborato con Stanley Kubrick nella stesura della sceneggiatura di Rapina a mano armata e Orizzonti di gloria
Fonte: Deadline

Pubblicato

in

da