‘Rifkin’s Festival’ di Woody Allen in apertura al San Sebastian Film Festival

Seguici anche su:
Pin Share
Di Daniele Ambrosini 

Rifkin’s Festival di Woody Allen sarà il film d’apertura del festival di San Sebatian, scelta che appare alquanto appropriata poiché il film è ambientato proprio durante un’edizione del famoso festival spagnolo. Si tratta del secondo film di Allen ad aprire la manifestazione dopo Melinda e Melinda nel 2004, e in quell’occasione ricevette anche il Donostia Award alla carriera. 

Il film racconterà di una coppia americana che si reca nella città spagnola per assistere al festival. La loro relazione verrà messa alla prova quando il marito si innamorerà di una donna spagnola e la moglie avrà una storia con un regista francese. Il cast comprende Elena Anaya, Louis Garrel, Gina Gershon, Sergi López, Wallace Shawn e Christoph Waltz.
Molti film di Allen sono passati per San Sebastian negli anni passati, tra questi Manhattan, Zelig, Match Point, Vicky Christina Barcelona, Basta che funzioni e Irrational Man
Il regista newyorkese, che dopo tante peripezie è riuscito a distribuire in giro per il mondo il suo Un giorno di pioggia a New York, ha dichiarato che Rifkin’s Festival potrebbe essere il suo ultimo film poiché la recente pandemia, secondo lui, potrebbe cambiare drasticamente il panorama cinematografico. Se sarà effettivamente così, però, è ancora tutto da vedere.

Il film verrà proiettato il 18 settembre, giorno d’apertura del festival di San Sebastian. Il festival poi proseguirà fino al 26 dello stesso mese. Gli altri titoli del programma della manifestazione verranno annunciati in un secondo momento.

Fonte: The Hollywood Reporter