‘Under The Silver Lake’, il film con Andrew Garfield slitta al 2019 in Usa

Seguici anche su:
Pin Share

Di Simone Fabriziani

Terzo cambio di data di uscita nelle sale statunitensi per il neo-noir Under The Silver Lake, secondo lungometraggio dietro la macchina da presa per David Robert Mitchell, autore del fenomeno indie horror di tre anni fa It Follows.


Presentato all’ultimo festival di Cannes dividendo le opinioni di pubblico e critica, Under The Silver Lake era inizialmente previsto per un’uscita Usa nei primi mesi dell’estate, per poi essere posizionato dalla casa di di distribuzione A24 al weekend del 7 dicembre 2018; ora il film con Andrew Garfield slitta ad aprile 2019, secondo le fonti di The Wrap.
Nel cast del film di Mitchell, oltre a Garfield, anche Riley Keough e Topher Grace. Il film avrà una presentazione speciale all’interno della kermesse dell’AFI Film Fest di questo mese a cui parteciperà lo stesso regista statunitense.
Il giovane Sam vive a Los Angeles desiderando una vita più significativa, come una di quelle che vede in televisione o legge sui giornali. Come molti coetanei, si considera speciale e importante ed è arrabbiato con il mondo che invece non ha ancora notato le sue peculiarità. Seppur sia abbastanza intelligente per lavorare e guadagnare denaro, non lo fa e sta per essere sfrattato. Appartiene a una nuova generazione di individui che hanno capito come le opportunità a loro promesse non necessariamente esistono. Sam cerca inoltre una donna adorabile di nome Sarah, che ha conosciuto nella piscina della sua abitazione, non perché la ami ma perché la ricerca lo eccita. Vuole credere in un mondo misterioso, pieno di codici e significati nascosti, nonostante abbia paura di ciò che potrebbe trovare.
Fonte: The Wrap

Pubblicato

in

da