94° Oscar, Paul Thomas Anderson è diventato il cineasta vivente con più nomination senza statuetta

Seguici anche su:
Pin Share

Di Redazione

Il nuovo film scritto e diretto da Paul Thomas Anderson è stato candidato a tre premi Oscar, e più precisamente nelle categorie del miglior film, miglior regia e miglior sceneggiatura originale; in veste di co-produttore, regista e scrittore del lungometraggio, Anderson ha ottenuto ad oggi un totale di ben 11 candidature da parte dell’Academy senza mai vincere la statuetta.

Al momento, con le undici menzioni andate a vuoto, Paul Thomas Anderson è il cineasta vivente (regista, sceneggiatore, produttore dei suoi film) con più nomination all’Oscar, senza mai vincere alcuna statuetta. Un record in negativo che potrebbe cambiare quest’anno con Licorice Pizza: riuscirà ad ottenere una tra le tre statuette e a cui è candidato?

Di seguito le undici candidature all’Academy Award ottenute fino ad oggi da Paul Thomas Anderson:

1998: Miglior sceneggiatura originale (Boogie Nights)

2000: Miglior sceneggiatura originale (Magnolia)

2008: Miglior film, regia, sceneggiatura non originale (Il petroliere)

2015: Miglior sceneggiatura non originale (Vizio di forma)

2018: Miglior film, regia (Il filo nascosto)

2022: Miglior film, regia, sceneggiatura originale (Licorice Pizza)


Pubblicato

in

da