Oscar, Ariana DeBose è entrata nella storia con il suo premio per ‘West Side Story’

Seguici anche su:
Pin Share

Di Simone Fabriziani

Ariana DeBose ha vinto l’Oscar come miglior attrice non protagonista per il suo ruolo di Anita in West Side Story di Steven Spielberg. Un ruolo che aveva già regalato un Oscar leggendario, per lo stesso ruolo, a Rita Moreno nella prima versione cinematografica del musical di Broadway nel lontano 1961.

Per la statuetta ricevuta, Ariana DeBose è entrata nella storia del premio stracciando due record molto interessanti: è la prima interprete di colore apertamente queer ad ottenere un Oscar attoriale, inoltre è la prima volta in assoluto che un ruolo femminile vince due Oscar in pellicole differenti; la Anita di West Side Story ha difatti regalato la statuetta a Rita Moreno e alla stessa DeBose.

Un piccolo record che fino ad oggi era relegato a due ruoli prettamente maschili: Don Vito Corleone, interpretato in due film differenti da Marlon Brando e Robert De Niro, e il Joker, che ha regalato l’Oscar a Heath Ledger e Joaquin Phoenix.

Fonte: Them


Pubblicato

in

da