Teen Spirit – A un passo dal sogno – La recensione del film musicale con Elle Fanning

Seguici anche su:
Pin Share

Di Simone Fabriziani

Violet è una timida adolescente che vive nell’isola di Wight e sogna di essere una stella della musica pop per scappare dalla sua vita famigliare in frantumi. Con un improbabile aiuto, prenderà parte a un concorso canoro internazionale che metterà alla prova la sua integrità, il suo talento e la sua ambizione. Arriverà nelle sale italiane a partire dal 29 agosto Teen Spirit – A un passo dal sogno, esordio dietro la macchina da presa dell’interprete Max Minghella (The Handmaid’s Tale, The Social Network).

Protagonista dell’ascesa alla regia di Minghella, tra l’altro figli d’arte del cineasta premio Oscar Anthony Minghella (Il paziente inglese), è l’eterea Elle Fanning, qui nei panni di Violet, giovane adolescente dal dono canoro prezioso nell’era dei social, delle competizioni e dei talent show. Il viaggio della protagonista la porterà dalla uggiosa isola di Wight, lontana da una famiglia problematica alla città di Londra dove, con l’aiuto di un improbabile mentore, scavalcherà le sue contendenti e arriverà alla vetta del successo grazie al talent show Teen Spirit. 

Inutile sottolineare che il film di esordio dietro la macchina da presa di Minghella funge da analisi spietata del mondo delle competizione canore e dei pericoli che ne scaturiscono negli adolescenti che vi partecipano, qui ritratti come ambiziosi e senza scrupoli alcuni pur di arrivare alla vetta, ma la visione di Max Minghella risulta scialba, opaca, priva di un vero e proprio sguardo di insieme, di una presa di posizione, di nuove cose da dire sull’argomento affrontato.
Privo di particolari pigli artistici, Teen Spirit – A un passo dal sogno vale soprattutto per la versatilità di Elle Fanning, sempre più brava e in confidenza con il suo corpo in crescita e le sue doti attoriali (e canore) da mettere in ombra il restante cast, tra cui spicca un delizioso cammeo di Rebecca Hall.
Piacerà molto ad un pubblico adolescenziale e di giovani cinefili in erba, a cui tra l’altro verrà presentato il film in anteprima italiana in occasione del Giffoni Film Festival, in programma alla fine del mese di luglio.
VOTO: 5/10


Pubblicato

in

da