20.10.18

Roma 2018: Fahrenheit 11/9 - La recensione del nuovo film di Michael Moore

Di Simone Fabriziani

Il documentarista Michael Moore, vincitore di una Palma d'Oro al Festival di Cannes con Fahrenheit 9/11, pone la sua attenzione su un'altra data significativa per la storia degli Stati Uniti per le conseguenze che ha avuto: il 9 novembre 2016, giorno dell'elezione alla presidenza di Donald Trump. Nelle sale italiane come evento speciale esclusivamente nei giorni 22-23-24 ottobre grazie alla distribuzione di Lucky Red, arriva la nuova bomba ad orologeria del leggendario documentarista premio Oscar per Bowling a Columbine.

19.10.18

Roma 2018: Il mistero della casa del tempo - La recensione del film di Eli Roth con Cate Blanchett e Jack Black

Di Daniele Ambrosini

Noto per il suo lavoro nel campo del cinema horror, Eli Roth si concede una svolta radicale all'interno della sua filmografia con Il mistero della casa del tempo, una svolta rinfrescante a completamente riuscita.

Oscar, ecco perché 'Green Book' potrebbe fare lo sgambetto ai possibili rivali

Di Simone Fabriziani

A metà ottobre, e con ancora più di un mese all'inizio della valanga inevitabile di premi e candidature della critica statunitense, sembra già apparentemente facile dichiarare il primo frontrunner della stagione in corsa verso il maggior numero di Oscar maggiori: il campione di incassi e di unanimi lodi di pubblico e critica A Star Is Born.

Roma 2018: Halloween - La recensione del sequel con Jamie Lee Curtis

Di Massimo Vozza

A distanza di quarant’anni, la saga di Halloween torna in sala con un nuovo capitolo che annulla i precedenti con la volontà di porsi soltanto come il sequel del film di John Carpenter originale, al quale si rifà in modo palese stilisticamente sin dai titoli di testa, procedendo poi con un citazionismo mai banale anche perché a volte speculare.

AFI Fest: 'Roma', 'La favorita' e 'Vox Lux' tra le proiezioni speciali

Di Gabriele La Spina

L'AFI Fest, il festival americano più prestigioso, che in un certo senso chiude il circuito dei festival, ha annunciato gli ultimi titoli, quelli della sezione Special Screenings, che completano una già ricchissima selezione. Non si tratta di anteprime mondiali, come nel caso di On the Basis of Sex e Mary Queen of Scots, film di apertura e chiusura del festival, ma comunque titoli che saranno una presenza assicurata nella stagione dei premi.

Mark Ruffalo interpreterà due gemelli nella miniserie HBO 'I Know This Much Is True'

Di Simone Fabriziani

Il candidato all'Oscar Mark Ruffalo vestirà i panni di due gemelli nella miniserie firmata HBO I Know This Much Is True, in imminente produzione grazie all'emittente via cavo statunitense che ha già collaborato con l'attore americano nel film televisivo The Normal Heart.

'Cats', anche Judi Dench entra nel cast felino del musical di Tom Hooper

Di Simone Fabriziani

Il premio Oscar Judi Dench entra nel cast felino di Cats, adattamento cinematografico del celebre show di Broadway degli anni '80 qui diretto dal regista britannico Tom Hooper, al su secondo musical dietro la macchina da presa dopo il premiato Les Misérables del 2012.

18.10.18

'The Laundromat': anche Matthias Schoenarts e James Cromwell nel cast del nuovo film di Steven Soderbergh

Di Simone Fabriziani

Uno dei titoli più attesi della stagione cinematografica del prossimo è The Laundromat, la nuova pellicola diretta dall'eclettico e prolifico regista premio Oscar Steven Soderbergh, capitanata da un trio di interpreti d'eccezione già confermati.

Hollywood Film Awards: Glenn Close e Hugh Jackman premiati come attori dell'anno

Di Simone Fabriziani

Gli Hollywood Film Awards hanno da poco rivelato i due nomi che nel mese di novembre ritireranno il prestigioso premio attoriale come Actor of the Year e Actress of the Year; a portare a casa i rispettivi premi saranno Hugh Jackman e Glenn Close.

Roma 2018: 7 sconosciuti a El Royale - La recensione del film di apertura

Di Simone Fabriziani

Sette sconosciuti, ognuno con un segreto da seppellire, si incontrano al El Royale, un fatiscente hotel dall'oscuro passato sul lago Lahoe. Nel corso di una fatidica notte, tutti avranno un'ultima occasione di redenzione prima che tutto vada all'inferno. Dopo una lunga serie di ottime sceneggiature televisive e cinematografiche (non ultima la nomination all'Oscar ottenuta per Sopravvissuto - The Martian), il regista statunitense Drew Goddard bissa l'esperienza dietro la macchina da presa con il divertentissimo 7 sconosciuti a El Royale.

Sogno e modernità: L'arte di Spike Jonze

Di Brian Freschi

Oggi, ad un passo dal confine dei 50, compie gli anni uno dei più grandi innovatori “in punta di piedi” degli ultimi trent'anni: il regista, sceneggiatore, attore e produttore Spike Jonze. “In punta di piedi” perché nessuno lo sente arrivare: è come una presenza fantasma che, senza clamori, scandali o macchinosi artifici, ha smosso le coscienze e le avanguardie della Hollywood migliore. Da sempre maestro del “non detto” che si cela negli anfratti della coscienza umana, così come nel medium cinematografico, è difficile non trovare traccia della sua influenza nelle più importanti forme d'arte audiovisive dagli anni '90 ad oggi.

Gotham Independent Film Awards: Nomination a Glenn Close, al trio de 'La favorita' e a 'First Reformed'

Di Gabriele La Spina

Annunciate oggi le nomination dei Gotham Independent Film Awards, che rappresentano un primo step nella stagione dei premi ormai avviata, ma con uno sguardo rivolto soprattutto al cinema indipendente americano, che ormai prende sempre più piede e predomina sia agli Oscar sia nell'awards season più in generale. Con un occhio da quest'anno anche verso la televisione, ormai mezzo d'espresso importantissimo, non sono mancate sorprese e conferme. 

Sharon Stone e Meryl Streep dirette in segreto da Martin Scorsese per Netflix

Di Gabriele La Spina

Un progetto del tutto inaspettato rivelato da Sharon Stone alla rivista Marie Claire, attrice che da tempo manca di brillare in ruoli interessanti, non all'altezza probabilmente dei cult che l'hanno lanciata, come Basic Instinct o Casinò, diretto da Martin Scorsese che le fruttò nel 1996 la sua prima e unica nomination all'Oscar. La Stone si unisce nuovamente con il regista per un film ancora senza titolo prodotto e distribuito da Netflix.

'Blackbird': Susan Sarandon si unisce a Kate Winslet e Mia Wasikowska nel cast del film di Roger Michell

Di Gabriele La Spina

Deadline riporta che l'attrice Susan Sarandon sostituisce Diane Keaton nel cast di Blackbird, working title, del nuovo film di Roger Michell, non altro che il remake del film danese Silent Heart, arrivato nelle sale nel 2014, diretto da Bille August. Michell, che è stato lo scorso anno nelle sale con Rachel, si prepara alla direzione di un prestigioso progetto che verrà prodotto dalla Millennium Films.

Piccoli Brividi 2 - I fantasmi di Halloween - La recensione

Di Giuseppe Fadda

Piccoli brividi, l'adattamento dell'omonima serie di libri ad ambientazione horror per ragazzi, è uscito nel 2015 ricevendo recensioni mediamente positive: il potenziale inizio di un franchise. Ma il sequel, Piccoli Brividi 2 - I fantasmi di Halloween, uscito nelle sale americane il 12 ottobre, è stato accolto tiepidamente: si tratta infatti di un sequel insipido e deludente che abbandona i personaggi del primo film per raccontare una storia da esso indipendente senza però coinvolgere mai. Il film potrebbe essere un passatempo gradevole per gli spettatori molto giovani, ma la sua prevedibilità e la sua mancanza di originalità lo rendono un'esperienza meno appagante per un pubblico adulto.

La fine di un'era: Netflix chiude 'Orange Is the New Black' e altre illustri cancellazioni

Di Gabriele La Spina

Era il luglio del 2013 quando il dinamico brano di Regina Spektor dal titolo "You've Got Time" introduceva a una delle prime serie che ha contribuito al successo del lancio di Netflix. Hai tempo, intonava la cantautrice di origine russa, eppure da lì a poco i futuri maniaci del binge watching avrebbero affermato tutt'altro.