25.2.21

Frances McDormand potrebbe seguire le orme di Ingrid Bergman e Meryl Streep con 'Nomadland'


Di Simone Fabriziani

Chi è l'attrice statunitense più premiata di sempre nella storia degli Academy Awards? In termini assolutistici di numero, ancora è imbattuta (e forse lo sarà per tantissimo tempo) l'immortale Katharine Hepburn, l'unica ad aver ottenuto 4 Oscar nella categoria della miglior attrice protagonista.

Art Directors Guild: il sindacato scenografi candida 'Mank' e il 'Pinocchio' di Matteo Garrone


Di Simone Fabriziani

Ai 25° Art Directors Guild Awards, i premi annuali del sindacato scenografi cinematografici e televisivi, sorprese e conferme nelle cinquine dei candidati: ottimi risultati per Mank, Ma Rainey's Black Bottom e Il processo ai Chicago 7, grande sorpresa per il Pinocchio di Matteo Garrone.

24.2.21

Oscar 2021, la statuetta maschile di supporto se la giocano Sacha Baron Cohen, Daniel Kaluuya e Leslie Odom Jr.

Di Simone Fabriziani

Una delle categorie più eccitanti ed imprevedibili di questa strana e (molto) allungata stagione dei premi è quella dedicata al miglior attore non protagonista; non c'è ancora un favorito della vigilia (anche se la maggioranza della critica regionale statunitense è andata a Paul Raci in Sound of Metal, snobbato da Golden Globe e SAG).

22.2.21

'Nomadland', Frances McDormand e Chadwick Boseman inarrestabili per Vancouver e la Southeastern Film Critics Association

Di Simone Fabriziani

Continuano i premi della critica regionale nordamericana; una settimana prima del responso dei Golden Globe la Southeastern Film Critics Association incorona Nomadland (film, regia, attrice, sceneggiatura, fotografia), Frances McDormand e Chadwick Boseman.

78° Golden Globe: i pronostici su chi potrebbe vincere nelle categorie principali

Di Simone Fabriziani

Si avvicina la cerimonia di premiazione dei 78° Golden Globe Awards; assegnati, come da tradizione, ogni anno dalla Hollywood Foreign Press Association, questi riconoscimenti della critica internazionale con base a Los Angeles sono da sempre considerati tra le maggiori anticamere degli Academy Awards.

20.2.21

Artios Awards, i direttori del casting candidano 'Chicago 7', 'Una donna promettente' ed altri

Di Simone Fabriziani

La Casting Society of America, l'associazione dei direttori del casting di Hollywood, ha rivelato le sue candidature per i 36° Artios Awards. A dominare nelle cinquine delle differenti categorie titoli come Il processo ai Chicago 7, Quella notte a Miami, Da 5 Bloods e Elegia americana.

I Care a Lot - La recensione della black comedy con Rosamund Pike

Di Giuseppe Fadda

"Io ero come voi. Pensavo che il duro lavoro e la correttezza mi avrebbero portato successo e felicità. Invece no. La correttezza è un inganno inventato dai ricchi per farci restare poveri. E io sono stata povera. Ma non mi si addiceva. Perché ci sono due tipi di persone a questo mondo: quelle che prendono e quelle a cui viene preso. Predatori e prede. Leoni e agnelli. Mi chiamo Marla Grayson e io non sono un agnello. Sono una cazzo di leonessa". Queste sono le parole con cui si apre I Care a Lot, prima commedia del regista J Blakeson, dopo il thriller La scomparsa di Alice Creed (ben accolto dalla critica) e il film fantascientifico La quinta onda (meno). Queste parole sembrano promettere un film scorretto, feroce, deliziosamente sovversivo: il regista (nonché sceneggiatore) e la magnificamente diabolica Rosamund Pike si assicurano che questa promessa venga mantenuta.

Nevada Film Critics, trionfo assoluto per 'Una donna promettente' e Carey Mulligan

Di Simone Fabriziani

L'associazione dei critici cinematografici dello stato americano del Nevada (Nevada Film Critics Circle) ha insignito Una donna promettente di ben quattro menzioni: film, regia e sceneggiatura a Emerald Fennell e attrice protagonista a Carey Mulligan.

18.2.21

Black Reel Awards, pieno di nomination per 'One Night in Miami' e 'Judas and the Black Messiah'

Di Simone Fabriziani

Alle nomination ai 21° Black Reel Awards, i premi cinematografici assegnati ogni anno dalla Foundation for the Augmentation of African-Americans in Film (FAAAF), pieno di candidature per One Night in Miami di Regina King e Judas and the Black Messiah di Shaka King, rispettivamente con 15 e 12 menzioni.

'Elegia americana' e 'Ma Rainey' Black Bottom' ricevono candidature importanti dal sindacato truccatori di Hollywood

Di Simone Fabriziani

Alle candidature degli 8° Make-Up Artists and Hair Stylists Guild Awards, assegnati ogni anno dal sindacato dei truccatori e acconciatori di Hollywood, 4 nomination a sorpresa per il sequel "Bill & Ted Face the Music", fuori però dalla shortlist di categoria rilasciata dall'Academy.

17.2.21

Golden Globe 2021, Joaquin Phoenix e Renée Zellweger tra i nomi che "consegneranno" le statuette

Di Simone Fabriziani

Primi dettagli per la cerimonia di premiazione dei 78° Golden Globe Awards, che ricordiamo a chi legge si svolgeranno domenica 28 febbraio in diretta su NBC in uno show virtuale in cui gli invitati e i candidati saranno presenti esclusivamente da remoto, mentre i presentatori saranno "in presenza".

Oscar 2021, la statuetta femminile di supporto se la giocano Glenn Close, Maria Bakalova e Youn Yuh-jung

Di Simone Fabriziani

I numerosi premi della critica regionale statunitense hanno premiato l'attrice bulgara Maria Bakalova, tra le sorprese dell'anno nel sequel di Amazon Studios Borat: seguito di film  e la veterana di origine coreana Youn Yuh-jung nell'acclamato film di stampo autobiografico Minari di Lee Isaac-Chung. Saranno loro due le possibili vincitrici della statuetta come miglior attrice di supporto ai prossimi Academy Awards?

16.2.21

Writers' Guild Awards: 'Una donna promettente' e 'Il processo ai Chicago 7' tra i candidati dal sindacato sceneggiatori

Di Simone Fabriziani

Alle nomination ai Writers Guild Awards 2021, i riconoscimenti alle migliori sceneggiature, originali e non, votata dallo stesso sindacato degli sceneggiatori televisivi e cinematografici, ci sono molte assenza tante sorprese. A causa delle strettissime regole di eleggibilità di alcuni script, titoli come Nomadland, The Father, Soul, Minari e altri ancora non sono candidati (li rivedremo molto probabilmente agli Oscar).

Golden Satellite Awards, 'Nomadland' e Frances McDormand i grandi vincitori

Di Simone Fabriziani

Alla 25° edizione dei Golden Satellite Awards, assegnati ogni anno dalla International Press Academy, trionfa il Nomadland di Chloé Zhao: miglior film, regia, attrice drammatica a Frances McDormand; due premi di peso anche a Sacha Baron Cohen e Maria Bakalova per Borat: seguito di film, entrambi come attori in un film commedia.

14.2.21

Utah Film Critics, grandi risultati per 'Minari' e per Regina King


Di Simone Fabriziani

L'associazione dei critici cinematografici dello stato federale dello Utah ha incoronato Minari di Lee Isaac-Chung come film dell'anno, ma ottimi i risultati li hanno ottenuti anche One Night in Miami e Nomadland.

Judas and the Black Messiah - La recensione del film con Daniel Kaluuya candidato ai Golden Globe

Di Simone Fabriziani

Nel 1968, un giovane e carismatico attivista di nome Fred Hampton diviene presidente della sezione dell'Illinois del movimento Black Panther, combattendo per la libertà, il riconoscimento dei diritti fondamentali alle persone nere e la fine dei soprusi da parte delle forze di polizia. Ispirando un'intera generazione ad alzare la testa e a non arrendersi all'oppressione, Fred si attira in breve tempo l'inimicizia di governo, Fbi e polizia di Chicago. Per annientare le sue idee l'Fbi fa ricorso a una talpa: William O'Neal, a cui viene offerta la libertà dal carcere per trasformarsi in uno degli uomini più vicini ad Hampton e tradirlo al momento giusto. Debutta in esclusiva su HBO Max il 12 febbraio Judas and the Black Messiah, secondo lungometraggio diretto dal promettente Shaka King ed ispirato ad una triste storia vera.