tag foto 5 tag foto 4 tag foto 10 tag foto 3 tag foto 2 tag foto 7 tag foto 3 tag foto 3 tag foto 2 tag foto 5 tag foto 9

19 settembre 2017

'Wonder Wheel': Nuove immagini e sinossi ufficiale per il film di Woody Allen con Kate Winslet

Di Simone Fabriziani

Il nuovo film scritto e diretto da Woody Allen sarà la punta di diamante della kermesse statunitense del New York Film Festival del mese di ottobre, chiudendo idealmente la lunga trafila dei festival autunnali prima della awards season che esploderà a partire da fine novembre con i premi della critica. Con l'avvicinarsi del debutto in world premiere a New York, Wonder Wheel si svela con una nuova sinossi e nuovissime immagini ufficiali. 

Andrew Garfield e Claire Foy commuovono nel secondo trailer ufficiale di 'Breathe'

Di Simone Fabriziani

Presentato in world premiere al Toronto International Film Festival con buona accoglienza, Breathe è il primo film dietro la macchina da presa per l'attore britannico Andy Serkis, e potrebbe diventare, in meno di un anno, il nuovo veicolo per una seconda candidatura all'Oscar per Andrew Garfield.

Kingsman: Il cerchio d'oro - La recensione del sequel diretto da Matthew Vaughn

Di Simone Fabriziani

Dite la verità, anche voi avete riscoperto il sorprendente ed inaspettato Kingsman: Secret Service poco dopo il rilascio nelle sale di tutto il mondo, magari fidandovi dell'ottimo passaparola che il film scritto e diretto da Matthew Vaughn aveva di lì a poco generato nella comunità nerd e cinefila. A tre anni di distanza dal primo fortunato capitolo arriva Kingsman: Il cerchio d'oro, ma la magia non si ripete per la seconda volta.

Oscar 2018: '120 battiti al minuto' di Robin Campillo è il titolo che rappresenterà la Francia

Di Simone Fabriziani

Sarà il film vincitore del Gran Prix della Giuria di Cannes 2017 a rappresentare la Francia agli Academy Awards del prossimo anno. Il pluripremiato film diretto da Robin Campillo batte la concorrenza francofona e si piazza immediatamente come pellicola da tenere d'occhio per le sue forti potenzialità Oscar.

Elisabeth Moss protagonista del dramma sull'aborto 'Call Jane'

Di Gabriele La Spina

La sua vittoria dell'Emmy come miglior attrice protagonista in una serie, grazie alla premiatissima The Handmaid's Tale, è stata il coronamento di una carriera inusuale votata ai migliori progetti artisti del piccolo schermo ma anche al cinema indipendente americano. Sarebbe dovuto essere almeno il terzo Emmy per Elisabeth Moss, dopo le incredibili performance in serie come Mad Men e Top of the Lake, e chissà se il prossimo anno non farà un bis con la seconda stagione di quest'ultima. La sua carriera parallela nel cinema indie sembra continuare con il dramma Call Jane.

Lucky Red distribuirà 'I, Tonya' con Margot Robbie nelle sale italiane

Di Gabriele La Spina

Vincitore del titolo di first runner up al Festival di Toronto, il nuovo film di Craig Gillespie con Margot Robbie protagonista, è stata la sorpresa più inaspettata del circuito dei festival autunnali. Ottima l'accoglienza del pubblico ma anche della critica che ha lodato le performance dei suoi protagonisti. E se negli USA è stata Neon a cogliere la palla al balzo, in Italia il titolo ha fatto gola all'ottima Lucky Red, che lo porterà nelle nostre sale il prossimo anno.

La Paramount difende il flop al box office Usa di 'Madre!', peggior film dell'anno secondo CinemaScore

Di Simone Fabriziani

Se il primo week-end al box office americano no ha gridato al miracolo per il controverso Madre! di Darren Aronofsky, di certo non ha aiutato la (quasi) unanime bocciatura delle maggiori colonne e testate europee e statunitensi per l'esoterico horror dai toni biblici e claustrofobici.

18 settembre 2017

I critici del circolo di New York svelano la data di inizio ufficiale della awards season

Di Simone Fabriziani

Se negli ultimi anni erano i premi del New York Film Critics Circle a dare il via ufficiale alla stagione dei prremi prima ancora dei tradizionali National Board of Review, quest'anno la critica cinematografica di New York dovrà vedersela con una data posticipata di qualche giorno.

Oscar 2018: 'Sicilian Ghost Story' e 'A Ciambra' tra i titoli italiani selezionati per il miglior film straniero

Di Simone Fabriziani

Sono quattordici le pellicole italiane selezionate per concorrere a titolo cinematografico che rappresenterà lo Stivale ai prossimi Oscar 2018; la categoria è, ovviamente, il miglior film straniero, e già alcuni dei quattordici film sembrano meglio posizionati rispetto ad altri per accaparrarsi l'aureola di ambasciatore presso l'Academy.

Elle Fanning e Alex Sharp nelle nuove immagini de 'La ragazza del punk innamorato'

Di Gabriele La Spina

Ha diviso al Festival di Cannes nel suo debutto, ma come ogni film di John Cameron Mitchell (forse Rabbit Hole escluso), La ragazza del punk innamorato si è trasformato in un istant cult. Le sue atmosfere punk, estremamente sopra le righe, lo rendono un film inusuale ma anche una storia d'amore irresistibile, grazie ai talentuosi protagonisti Elle Fanning e Alex Sharp, che oggi ammiriamo nelle nuove immagini.

'Good Omens': David Tennant e Michael Sheen nella prima foto dalla serie Amazon ispirata a Neil Gaiman

Di Simone Fabriziani

Un nuovo adattamento (televisivo) da un'opera di Neil Gaiman bolle in pentola, questa volte però avallata da Amazon Studios. Sarà difatti Good Omens ( da noi "Buona Apocalisse a tutti!") il romanzo fantasy scritto assieme al genio di Terry Pratchett ad avere un finestra privilegiata nella realtà della serialità in streaming.

Greta Garbo - Il mito della divina

Di Alfredo Di Domenico

Greta Lovisa Gustafsson in arte Greta Garbo, nasce in Svezia il 18 settembre 1905. La sua figura, la sua aurea, il suo fascino, la sua bellezza ed il suo innegabile talento hanno rivoluzionato per sempre la storia del cinema sin dai tempi del muto. Schiva, riservata, solitaria Greta ha sempre mantenuto un profilo basso, tenendosi alla larga dai fasti dello star system di Hollywood, specie in negli anni ’30 quando  gli attori del cinema erano considerati al pari delle divinità.

La seconda stagione di 'Big Little Lies' potrebbe essere una "bellissima possibilità" secondo l'autrice

Di Gabriele La Spina

Big Little Lies, passion project di Nicole Kidman e Reese Witherspoon, è stato uno dei più grandi trionfi degli Emmy 2017 per HBO. Serie favoritissima che è uscita vittoriosa in quasi ogni categoria nella quale era stata nominata, su tutte miglior miniserie e miglior attrice protagonista alla Kidman. Vincitori e pieni di euforia, cast e produttori si sono trovati assaliti da numerosi quesiti in sala stampa, e ogni titubanza precedente per una seconda stagione della miniserie, richiesta a gran voce dagli spettatori, sembrava dissipata; e le dichiarazioni lasciano presagire un futuro.

'Per primo hanno ucciso mio padre': il film di Angelina Jolie rappresenterà la Cambogia agli Oscar 2018

Di Simone Fabriziani

Le fonti sembrano attendibili, ed è dunque ufficiale che l'applaudito Per primo hanno ucciso mio padre rappresenterà la Cambogia ai prossimi Academy Awards del 2018. Sarebbe solamente la sesta volta che la nazione asiatica concorrerebbe per la statuetta al miglior film straniero.