26 maggio 2013

Cannes 2013: Trionfa "La Vie d'Adèle" di Kechiche, ai Coen il Gran Premio; fuori l'Italia di Sorrentino



Di Simone Fabriziani

Un pò tutto come da programma.
La Giuria presieduta da Steven Spielberg ha rispettato tutti i pronostici che si erano susseguiti nelle ultime ore: la Palma d'Oro 2013 è "La Vie d'Adèle" di Abdellatif Kechiche, unica vera pellicola ad aver messo d'accordo tutti, ma proprio tutti, pubblico e critica; molto forte anche la presenza degli Stati Uniti con il Gran Premio della Giuria ai Coen con "Inside Llewyn Davies" (ormai abbonati ad almeno un premio una volta che partecipano a Cannes in concorso...) e con il premio al Miglior Attore a Bruce Dern in "Nebraska" di Alexander Payne; Miglior Attrice è Berenice Bejo nel film di Asghar Farhadi "Le Passé". Unico vero cruccio è l'assenza totale dell'Italia che con "La Grande Bellezza" di Paolo Sorrentino meritava veramente più attenzione e più riconoscimenti...
Qui di seguito tutti i premiati:    Continua


Premio Camera d'Or: "Ilo Ilo" di Anthony Chen

Miglior Attore: Bruce Dern per "Nebraska" 

Miglior Attrice: Berenice Bejo per "Le Passé"

Miglior Sceneggiatura: "A Touch of Sin"

Premio della Giuria: "Like Father Like Son"

Miglior Regia: Amat Escalante per "Heli"

Gran Premio della Giuria: "Inside Llewyn Davies"

Palma d'Oro: "La Vie d'Adèle"





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...