18 maggio 2017

Cannes: il 'Wonderstruck' di Todd Haynes divide la Croisette alla proiezione della stampa

Di Simone Fabriziani

Tra i titoli più attesi al Festival di Cannes 2017 c'è il Wonderstruck diretto da Todd Haynes ed ispirato al romanzo illustrato "La stanza delle meraviglie" di Brian Selznick, qui anche sceneggiatore
della pellicola, accolta questa mattina tra gli applausi della stampa internazionale e le perplessità generali.

A cavallo tra le suggestioni di film come The Artist e Hugo Cabret, il nuovo Todd Haynes gioca con differenti piani temporali e scrive una suggestiva ed affascinante lettera d'amore al cinema e alla città di New York, letta attraverso la lente d'ingrandimento dei due piccoli protagonisti.
A convincere di più le musiche i Carter Burwell e l'apparto tecnico e visivo, a convincere di meno le derive mélo che molti già accostano ad uno Spielberg minore. Sarà un contendente a sorpresa per i prossimi Oscar o solo una macchina visiva strabiliante tutto fumo e niente arrosto?

Ecco alcuni dei commenti più interessanti della stampa internazionale su Twitter:










Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...