31 maggio 2017

Predizioni Emmy 2017: Miglior attore in una serie drammatica

Di Simone Fabriziani

Una delle categorie più agguerrite ed appassionanti dei prossimi Emmy Awards è quella dedicata agli attori protagonisti in una serie drammatica; l'edizione di quest'anno potrebbe prospettarsi ricca di volti familiari e di nuove "leve" televisive pronte a dar battaglia e a rubare lo scettro a chi, almeno per ora, sembra detenere il consenso prematuro.
Molti sono i nomi maschili che hanno la possibilità di rientrare nella magica cinquina (l'anno scorso ne entrarono sei) e noi ne abbiamo scelti simbolicamente sei, con dovute alternative. Ricordiamo ai lettori che le Nomination agli Emmy Awards 2017 avverranno il prossimo 13 Luglio 2017, poco più di un mese dallo scoprire i nomi in gioco.

Tre sono i nomi che, nonostante le candidature per le precedenti stagioni televisive, non hanno ancora ottenuto la statuetta: Bob Odenkirk per Better Call Saul, Matthew Rhys per The Americans (giunta quest'anno al finale di serie) e il due volte premio Oscar Kevin Spacey per House of Cards, la cui quinta stagione debutta proprio oggi su canali satellitari italiani. A procurare battaglia ai "veterani" della categoria il vincitore dello scorso anno Rami Malek per la seconda stagione di Mr.Robot, l'acclamato Sterling K.Brown per il fenomeno della NBC This Is Us (ma lo scorso anno Brown vinse per la miniserie Il caso O.J. Simpson), ed infine la leggenda Anthony Hopkins per Westworld.
La statuetta televisiva maggiore andrà quest'anno ad un "newcomer" o ad un veterano ancora senza Emmy?

Predizioni:
Sterling K. Brown "This Is Us"
Anthony Hopkins "Westworld"
Rami Malek "Mr. Robot"
Bob Odenkirk "Better Call Saul"
Matthew Rhys "The Americans"
Kevin Spacey "House of Cards"

Alternative:
Paul Giamatti "Billions"
Ian McShane "American Gods"
Billy Bob Thornton "Goliath"
Liev Schreiber "Ray Donovan"
Milo Ventimiglia "This Is Us"



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...