27 giugno 2017

Lucky Red festeggia 30 anni di successi e grandi pellicole

Di Daniele Ambrosini

Nella giornata di ieri Lucky Red ha organizzato una conferenza stampa per festeggiare i suoi 30 anni e per annunciare i suoi piani per il futuro. Non solo distribuzione ma anche un maggiore impegno nella produzione di pellicole italiane ed internazionali nel futuro della Lucky Red.

Come dichiarato da Andrea Occhipinti, lo scopo della Lucky Red sarebbe quello di occuparsi di ogni ambito della realizzazione di un film, da qui nasce anche l'impegno non solo nella distribuzione e nella produzione ma anche nella vendita dei titoli italiani all'estero tramite la "True Colours" e l'esercizio delle sale tramite "Circuito Cinema". Sebbene la Lucky sia nata come una casa di distribuzione, oggi ha ampliato il suo spazio di manovra, tanto da voler puntare a "diventare una delle maggiori società di produzione di cinema in Italia", come annunciato da Occhipinti in conferenza.

Tra i progetti acquisiti all'ultimo festival di Cannes per la distribuzione nelle nostre sale Lucky Red annuncia: All the Money in the World di Ridley Scott che vede nel cast Michelle Williams, Kevin Spacey e Mark Wahlberg, le cui riprese sono attualmente in corso proprio nel nostro paese; Logan Lucky, ritorno al cinema dopo l'esperienza televisiva di Steven Soderbergh con un cast all-star formato da Channing Tatum, Adam Driver, Daniel Craig, Katie Holmes e Hilary Swank, in uscita nelle sale americane il prossimo 18 agosto e da noi, probabilmente, il prossimo autunno; All The Old Knives di James Marsh, thriller tratto da un romanzo dell'autore di The Tourist interpretato da Michelle Williams e Chris Pine ancora in fase di pre-produzione; Stanlio e Ollio di Jon S. Baird, interpretato da Steve Coogan e John C. Reilly e scritto dal candidato all'Oscar Jeff Pope. Sempre dal mercato di Cannes arrivano il documentario Maria by Callas, Bruised di Nick Cassavetes con Blake Lively e A Prayer Before Dawn. Nonostante fosse stato precedentemente annunciato non è stato invece menzionato The Killing of a Sacred Deer di Yorgos Lanthimos, che potrebbe perciò passare ad un nuovo produttore e subire ulteriori slittamenti per quanto riguarda l'uscita nelle nostre sale. A questi titoli se ne aggiungono altri due del tutto inaspettati: Wonder Wheel di Woody Allen, con Kate Winslet, Justin Timberlake e Jim Belushi, e La mia vita con John F. Donovan, il primo film americano di Xavier Dolan con un cast strepitoso che comprende Jessica Chastain, Kit Harington, Natalie Portman, Jacob Tremblay, Susan Sarandon e Kathy Bates.

Sul fronte della produzione invece il progetto che spicca maggiormente è il nuovo film del due volte premio Oscar Asghar Farhadi, co-prodotto da Spagna, Francia e Italia, le cui riprese inizieranno a fine agosto a Madrid con un cast interamente spagnolo che vede protagonisti Penelope Cruz ed il marito Javier Bardem. Sono poi molte le produzioni italiane: Gli Sdraiati, liberamente ispirato dal libro di Michele Serra, sarà diretto da Francesca Archibugi e scritto dalla stessa Archibugi insieme a Francesco Piccolo - duo già responsabile dello script de Il Nome del Figlio - ed interpretato da Claudio Bisio; Ride, diretto dall'esordiente Jacopo Rondinelli e scritto da Marco Sani insieme a Fabio Resinaro e Fabio Guaglione, registi di Mine, il film in lingua inglese sarà interamente girato con telecamere go-pro e sarà un thriller con influenze horror e fantascientifiche le cui riprese inizieranno a fine agosto; Sulla Mia Pelle, diretto da Alessio Cremonini che ha anche curato la sceneggiatura insieme a Lisa Nur Sultan, racconterà gli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi, che sarà interpretato da Alessandro Borghi, mentre Jasmine Trinca interpreterà la sorella Ilaria. Gli ultimi due film attualmente in produzione portano la firma di Nicola Guaglianone, che torna a collaborare con Gabriele Mainetti per un misterioso progetto che inizierà le riprese a gennaio ma del quale non ci viene fornita alcuna anticipazione, il secondo progetto invece sarà diretto da Michele Soavi ed interpretato da Paola Cortellesi, provvisoriamente intitolato La Befana Vien di Notte, il film racconterà il famoso personaggio della tradizione italiana in chiave fantasy.

Tra i progetti attualmente in pre-produzione ci sono attualmente tre adattamenti da opere letterarie: il romanzo Una Storia Nera di Antonella Lattanzi, il candidato al premio Strega La Più Amata di Teresa Ciabatti e la graphic novel Golem di Lorenzo Ceccotti che diventerà un film d'animazione, progetto decisamente interessante visto lo stato di quasi totale abbandono nel quale giace il cinema animato nel nostro paese. 

Quindi non solo una distribuzione ampia e di qualità ma anche un impegno sempre crescente nella produzione di titoli molto spesso coraggiosi - come nel caso di Ride e di Golem - che potrebbero portare la Lucky Red a diventare uno dei maggiori produttori cinematografici italiani nei prossimi anni. Nel video a fine articolo è possibile visionare l'intera conferenza, con tanto di interventi da parte di alcuni nomi importanti che hanno preso parte alle produzioni Lucky Red.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...