15 agosto 2017

Anya Taylor-Joy protagonista per Robert Eggers del remake di 'Nosferatu'

Di Gabriele La Spina

Il kubrickiano The Witch è considerato uno, se non il, miglior horror degli ultimi anni. Dall'estetica sopraffina e la sceneggiatura estremamente efficace, il film che segna il debutto alla regia di Robert Eggers segna anche la nascita di una nuova giovane star del grande schermo: Anya Taylor-Joy. E se squadra vincente non si cambia, il regista e la giovane attrice si ritroveranno a collaborare nuovamente per Nosferatu. Un remake che rappresenta una sfida per Eggers, che già molti registi in passato hanno fronteggiato.

Nel film originale del 1922, ad opera di Friedrich Wilhelm Murnau, seguiamo le vicende di Hulter, un commesso di un'agenzia immobiliare, che viene inviato presso il conte Orlock, detto anche Nosferatu, in Transilvania. Questi abbandona il suo castello in una bara, a bordo di una nave carica di topi portatori di peste, e giunge nella città dove abita la fidanzata di Hulter, che intende sedurre. Un adattamento non ufficiale del racconto di Dracula di Bram Stoker, che ha fatto la storia del cinema, e vanta remake di maestri come Werner Herzog, che lo ha riportato sul grande schermo nel 1979.

Il film sarà prodotto da Studio 8, per cui Eggers dirigerà anche The Knight. Anya Taylor-Joy, recentemente apprezzata in Split di  M. Night Shyamalan, sarà nel successivo sequel Glass, ma anche in New Mutants, spin-off della saga di X-Men.

Fonte: Variety
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...