11 agosto 2017

The Defenders - La recensione in anteprima della serie che riunisce i supereroi Marvel targati Netflix

Di Simone Fabriziani

Abbiamo visto in anteprima i primi quattro episodi della serie evento Netflix che riunisce i quattro eroi televisivi della Marvel: Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist vi aspettano dal 18 agosto sulla piattaforma di streaming in The Defenders. Copia carbone per il piccolo schermo dei Vendicatori delle grandi sale cinematografiche o brillante e vigorosa reunion  senza nulla da invidiare all'universo del grande schermo? La verità è nel mezzo.

Molti a partire dalla data di debutto su Netflix rimprovereranno "The Defenders" di essere narrativamente arrugginito, un prodotto Marvel ammuffito, senza mordente e (perfino) soporifero rispetto alle precedenti avventure in  solitaria degli eroi di Hell's Kitchen; ebbene,non è necessariamente così. Nei primi, cadenzati quattro episodi si cerca invece di costruire con i giusti tempi narrativi una ragione eticamente valida per i quattro improbabili supereroi di unire le proprie forze, mettere da parte incomprensioni ed antipatie reciproche, e combattere un nemico familiare che minaccia di radere al suolo la città di New York; senza rinunciare alla creazione di un contesto di azione per i quattro protagonisti, analizzati nei primissimi episodi intenti a rincorrere i propri fantasmi del passato e farne i conti.

Ad impreziosire il buon lavoro di squadra le performance divertire e fisiche dei "difensori di Hell's Kitchen"; tra Krysten Ritter, Mike Colter Finn Jones a rubare la scena in bravura ed etico attaccamento all'icona è l'inglese Charlie Cox, reduce da due stagioni di Daredevil acclamate da pubblico e critica televisiva. Nota di merito ad una inedita Sigourney Weaver, misteriosa Alexandra, membro della leggendaria Mano con più di un segreto da nascondere ed un'arma da usare. 
I fuochi d'artificio arriveranno preponderanti (si spera) nei successivi quattro ed ultimi episodi, per ora non sottovaluteremmo le virtù narrative della creazione, seppur apparentemente cadenzata, di un profilo caratteriale e di azione per i protagonisti. In nome della, spesso sottovalutata, coerenza.

VOTO: 7.5/10

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...