11 settembre 2017

Allison Janney verso gli Oscar: 'I, Tonya' ha un distributore americano

Di Gabriele La Spina

Definito una via di mezzo tra Fargo dei fratelli Coen, e To Die For di Gus Van Sant, il nuovo film di Craig Gillespie ha spiazzato il Festival di Toronto, per il suo racconto cinico del mondo dello sport, ma soprattutto per le performance impredicibili delle sue protagoniste: Margot Robbie e Allison Janney. Dopo tre giorni di trattative, e il corteggiamento da diverse case di distribuzione, Neon ha acquisito la pellicola insieme a 30WEST, per portarla quest'anno nelle sale e nei salotti americani, e concorrere agli Oscar 2018.

Diretto Gillespie (Lars e una ragazza tutta sua, Fright Night), il film racconta della rivalità tra la pattinatrice Tonya Harding e Nancy Kerrigan, protagoniste di uno degli scandali sportivi più eclatanti della storia americana. La Harding, stufa della competizione all'alba delle olimpiadi invernali del 1994, sollecita l'ex marito e guardia del corpo Jeff Gillooly ad assumere un killer per rompere le gambe alla Kerrigan durante i suoi allenamenti a Detroit. Il tentativo del Killer risultò fallimentare ferendo soltanto la Kerrigan, ma il tutto viene filmato su videocassetta, danneggiando la stessa Harding.

Nel cast del film figurano anche Paul Walter Hauser e Sebastian Stan. In I, Tonya, Robbie e Janney, interpretano madre e figlia, in un rapporto disfunzionale dei più irresistibili visti sul grande schermo negli ultimi anni, se la Robbie si troverà a fronteggiare una categoria delle protagoniste agguerritissima, la Janney potrebbe avere la strada spianata agli Oscar addirittura per una vittoria.

Fonte: Deadline
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...