20 settembre 2017

Jake Gyllenhaal e Tatiana Maslany nelle nuove immagini e clip di 'Stronger'

Di Gabriele La Spina

Definita la miglior performance della carriera di Jake Gyllenhaal, quella di Stronger, un titolo a cui stentiamo a credere, visto che l'attore in tempi recenti ha già offerto straordinarie prove con ruoli ben più controversi, basti pensare a Lo sciacallo e Animali Notturni. Eppure il film di David Gordon Green è il tipico crowd pleaser che potrebbe far arrivare l'interprete a lungo snobbato, nelle grazie degli Oscar. A supportarlo la formidabile protagonista di Orphan Black, Tatiana Maslany.

Stronger racconta la vera storia di Jeff Bauman, un uomo comune che ha conquistato il cuore dei suoi cittadini e del mondo intero divenendo il simbolo della rinascita e della speranza dopo l'infame attentato terroristico alla maratona di Boston del 2013. Jeff, un operaio di 27 anni, si ritrova a partecipare alla maratona per tentare di riconquistare l'ex fidanzata Erin e la sta attendendo al traguardo quando avviene il peggio. Salvandosi la vita, Jeff perde entrambe le gambe e, dopo aver riacquistato conoscenza in ospedale, è in grado di identificare uno degli attentatori ma la sua lunga battaglia è appena iniziata. Affronta infatti mesi di riabilitazione sia fisica sia emotiva con l'incessante sostegno di Erin e della sua famiglia. Sarà in tale periodo che affronterà un intimo percorso che lo porterà a rafforzare i legami con le persone a lui più care, a divenire un'icona per l'intera comunità in cui vive (si dirà che rappresenta l'incarnazione vivente della forza di Boston) e a ispirare con il suo coraggio tutti coloro che sono chiamati a superare devastanti avversità.

Stronger si basa largamente sul best seller scritto dal vero Jeff Bauman con Bret Witter, giornalista del New York Times, la sceneggiatura è stata adattata da John Pollono, che sul film dice: "Tendo a precisare che Stronger, la cui sceneggiatura è rimasta al numero 2 della famigerata blacklist, non è un film sul terrorismo: è semmai la storia di un uomo e degli ostacoli che ha dovuto superare per riportare la sua esistenza sui giusti binari. Lottando contro oscurità e depressione, Jeff non si è abbattuto: con l'umorismo crudo tipico del New England, ha dimostrato di essere un vero combattente. E tutti noi suoi conterranei ne siamo orgogliosi".

Il film arriverà nelle sale americane il 22 settembre, a seguito di un'ottima accoglienza da parte della critica al suo debutto al Festival di Toronto. Non ha ancora una data d'uscita per l'Italia.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...