9 novembre 2017

'Tutti i soldi del mondo': Kevin Spacey sarà sostituito da Christopher Plummer

Di Simone Fabriziani

Una mossa senza precedenti quella del regista Ridley Scott nei confronti del suo ultimo film Tutti i soldi del mondo; dopo l'ondata di gravi accuse di molestie sessuali verso l'attore premio Oscar Kevin Spacey, il film di Scott ritornerà per circa 40 giorni in reshoot, con in più una sostituzione importante nel cast.
Spacey sarà difatti sostituito dal veterano premio Oscar Christopher Plummer, già prima scelta del regista britannico per l'ingombrante ruolo di John Paul Getty II; la performance già ultimata e filmata di Kevin Spacey sarà completamente eliminata dal prodotto finale, soprattutto ora che il tempo a disposizione di Scott per il reshoot del ruolo sembra ammontare soltanto a 44 giorni, troppo poco per rispettare la scadenza della Sony Pictures e mantenere intatta la release date del 22 Dicembre negli Usa, data di di uscita ancora non smentita dalla casa di distribuzione statunitense.

Oltre a Spacey, All the Money in the World è composto da interpreti del calibro di Michelle Williams, Mark Wahlberg, Charlie Plummer e Timothy Hutton. Il film sarà distribuito in Italia da Lucky Red il 21 Dicembre, salvo cambiamenti dell'ultimo minuto.

Nel 1973 a Roma viene rapito dalla 'ndrangheta il giovane John Paul Getty III, nipote del petroliere Jean Paul Getty, l'uomo più ricco del mondo. Mentre il nonno si rifiuta di pagare il cospicuo riscatto, la madre Gail è costretta dalle circostanze a fare squadra con Fletcher Chase, un ex negoziatore della Cia. 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...