5 dicembre 2017

'Bohemian Rhapsody': Bryan Singer licenziato dalla regia del film su Freddie Mercury

Di Simone Fabriziani

Nel bel mezzo della produzione, il biopic Bohemian Rhapsody ha perso il suo regista Bryan Singer, licenziato ufficialmente dalla 20th Century Fox dopo presunte divergenze artistiche tra il cineasta  e l'interprete principale Rami Malek e l'allontanamento momentaneo e improvviso di Singer dal set per problemi di salute legati alla sua famiglia.
Se nei giorni scorsi la Fox stessa aveva temporaneamente sospeso le riprese a causa del problema personale di Bryan Singer, ora la major hollywoodiana conferma il licenziamento del regista dal progetto di Bohemian Rhapsody, ora in cerco di un nuovo timoniere dietro la macchina da presa.

In un'affermazione ufficiale sull'Hollywood Reporter Singer precisa: "Non volevo altro che riuscire a finire il progetto ed onorare l'eredità di Freddie Mercury e i Queen, ma la Fox non me lo ha permesso perché dho divuto temporaneamente mettere la salute della mia famiglia (e quella personale) al primo posto." Il regista inoltre nega accoratamente l'allontanamento dal set a causa di divergenze artistiche con il protagonista Rami Malek, affermando "Anche se a volte abbiamo avuto divergenze artistiche sul set, Rami e io siamo riusciti a metterle da parte con successo per continuare a lavorare insieme fino a poco prima del Ringraziamento."

Fonte: The Guardian
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...