15 giugno 2018

Nicole Kidman firma un contratto di esclusiva con Amazon

Di Gabriele La Spina

Succedeva nella vecchia Hollywood quando leggende del cinema americano come Liz Taylor o Marilyn Monroe avevano contratti esclusivi con le major, per cui recitavano come protagoniste di ogni produzione. In via del tutto trasversale sembra accadere lo stesso oggi, e se nella fattispecie è più frequente riscontrarlo in casi di registi come Woody Allen, i cui ultimi progetti da Wonder Wheel alla serie Crisis In Six Scenes, sono state esclusive di Amazon Studios, è l'attrice australiana Nicole Kidman a fare lo stesso con questa casa di produzione.

La Kidman, ormai in veste anche di produttrice dal 2010 con il film tratto dalla piéce teatrale omonima Rabbit Hole, con la sua Blossom Films, ha firmato un contratto di esclusiva con Amazon per cui tutti i suoi prossimi progetti, tra cui romanzi della quale ha opzionato i diritti, verranno prodotti e distribuiti dal nuovo, futuro, colosso della televisione e del cinema americano.

Rimangono tuttavia esclusi dal contratto alcuni progetti legati alla HBO, con la quale la Kidman ha già collaborato per la produzione della fortunata serie Big Little Lies; ovvero The Undoing, serie scritta da David E. Kelly e Truly Madly Guilty, adattamento del romanzo di Liane Moriarty autrice di Big Little Lies. Grazie al contratto che partirà dal 2019, l'attrice sarà protagonista e produrrà gli adattamenti del romanzo The Female Persuasion, dove interpreta una fervente femminista e docente universitaria che instaura un insano rapporto con una studente, e della pièce Cuddles, storia di una donna che scopre che la sorella si è tramutata in una vampira. 

"Sono entusiasta di iniziare a lavorare con Jen Salke e il team di Amazon", ha dichiarato la Kidman, "il nostro obiettivo con la Blossom Films è quello di creare contenuti importanti e divertenti su più piattaforme, e non posso pensare a collaboratori migliori con cui realizzare questo risultato". Tra gli ulteriori progetti in cantiere per la quale la Kidman ha cercato fondi, con meno successo, vi è anche il biopic dedicato alla cantante Dusty Springfield, la cui sceneggiatura è stata scritta da Michael Cunningam, autore di The Hours; progetto in passato rifiutato dalla Fox Searchlight. 

"Nicole è una forza della natura sia come attrice sia come produttrice", ha dichiarato Jennifer Salke, capo degli Amazon Studios . "Capisce che l'obiettivo è quello di rendere la televisione coinvolgente, divertente e avvincente per i nostri clienti Prime Video e che i film si avvicinino al pubblico del cinema. Molti progetti entusiasmanti arriveranno in un futuro molto vicino".

Fonte: Variety
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...