7 agosto 2018

Il tuo ex non muore mai - La recensione della spy-comedy con Mila Kunis

Di Anna Martignoni

Audrey e Morgan sono due amiche di Los Angeles le quali, senza alcun preavviso, vengono coinvolte in una missione internazionale; a dare il via alle rocambolesche avventure delle protagoniste è proprio l'ex fidanzato di Audrey, il quale dopo essere sparito senza troppe spiegazioni, ricompare nel loro appartamento per nascondersi da alcuni spietati assassini. Per salvarsi, le due donne si improvviseranno spie provette, aiutate da un affascinante agente segreto britannico.
Il tuo ex non muore mai mette a segno un nuovo punto nel cinema che vede come protagonista il gentil sesso: Mila Kunis (Audrey) e Kate McKinnon (Morgan) formano la coppia tanto improbabile quanto divertente della pellicola diretta da un'altra donna, Susanna Fogel. La regista sembra aver puntato tutto sul "girl power", che si palesa qui in modo molto convincente grazie alla complicità delle due attrici sul set: quasi fossero due sorelle, Audrey e Morgan si coprono le spalle l'una con l'altra sia nelle questioni di cuore più evidenti all'inizio del film, sia durante i bizzarri viaggi che le portano fino in Europa, tra i canali di Amsterdam e nei lussuosi  cafè di Vienna. Curioso il fatto che il titolo originale della pellicola sia The Spy Who Dumped Me, ovvero La spia che mi scaricava, forse scelto per richiamare il più celebre capitolo di 007 La spia che mi amava e che rimanda al mondo degli agenti segreti.


Sin dai primi minuti de Il tuo ex non muore mai il ritmo si rivela incalzante, adatto a trasportare lo spettatore nel vivo dell'azione insieme alle due protagoniste. Sebbene la trama non lasci molto spazio ai colpi di scena narrativi (è facilmente deducibile infatti come andrà a finire il film anche nella sua prima metà), le circostanze in cui si ritrovano catapultate le due amiche californiane appaiono talmente aberranti e surreali che anche il più serio degli avventori potrà concedersi una risata. L'intesa vincente di Audrey e Morgan è data anche dai loro caratteri diametralmente opposti: riservata e riflessiva la prima, estroversa e disinvolta la seconda, non mancheranno di influenzarsi a vicenda. Insomma, tra battute irriverenti e qualche momento -raro- di riflessione, le due goffe protagoniste riescono a sopravvivere a folli inseguimenti automobilistici e ad inquietanti killer senza mai perdere di vista la missione lasciata loro da Justin Theroux (l'ex Drew) quel giorno nel loro appartamento: merito forse del fascinoso agente Sam Heughan (Sebastian)? Nel cast del film troviamo anche Gillian Anderson.

Il tuo ex non muore mai uscirà nelle sale il prossimo 8 agosto tramite una distribuzione Leone Film Group e 01 Distribution.

Voto: 7

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...