Visualizzazione post con etichetta Recensioni Film. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Recensioni Film. Mostra tutti i post

19.1.22

CODA - La recensione del film candidato a 2 Golden Globe

Di Massimo Vozza

Ricordate il film francese del 2014 La famiglia Bélier? Raccontava la storia di un’adolescente udente cresciuta in una famiglia culturalmente sorda; il titolo ebbe abbastanza successo, soprattutto in patria, nonostante le critiche ricevute per non aver scelto interpreti non udenti nel ruolo dei personaggi sordi e a causa del ritratto non abbastanza veritiero proposto di quel tipo di famiglie.

12.1.22

The Tragedy of Macbeth - La recensione del film di Joel Coen con Denzel Washington e Frances McDormand

Di Simone Fabriziani

Debutterà venerdì 14 gennaio, esclusivamente per gli abbonati Apple Tv +, The Tragedy of Macbeth, primo film dietro la macchina da presa in assoluta solitaria soprattutto in veste di sceneggiatore per il premio Oscar Joel Coen, qui dunque senza il fratello Ethan. Nel cast dell'ennesimo adattamento cinematografico della tragedia teatrale del Bardo inglese i pluripremiati Denzel Washington e Frances McDormand.

11.1.22

Una famiglia vincente - King Richard - La recensione del film con Will Smith premiato ai Golden Globe

Di Dario Ghezzi

Richard Williams e la sua famiglia composta da cinque figlie e dalla moglie Oracene vive in un sobborgo povero e malfamato di Los Angeles. L’uomo ha una sola missione: impedire che le figlie finiscano sulla strada e che possano abbandonarsi alla droga come accaduto ad altre giovani abitanti del quartiere. Richard, così, decide di puntare molto sulle due figlie Venus e Serena, spingendole a diventare delle campionesse di tennis. Dopo i primi allenamenti nel sobborgo di Compton, le due sorelle iniziano a puntare sempre più in alto fino al momento in cui per loro, e soprattutto per Venus, iniziano ad aprirsi le porte dei grandi tornei.

3.1.22

The King's Man - Le origini - La recensione del prequel con Ralph Fiennes

Di Dario Ghezzi

Il duca Orlando Oxford si è votato al pacifismo dopo la tragica morte della consorte. Da quel momento, per proteggere il figlio Conrad, ha messo da parte ogni velleità bellica pur permettendo al giovane di avere un’educazione finalizzata alla difesa personale, grazie agli allenamenti di Shola, un domestico tuttofare dei duchi. Le tensioni che sconvolgono l’Europa alla vigilia della Prima Guerra Mondiale, però, portano Orlando a dover fare una scelta e lui e la sua famiglia saranno, loro malgrado, coinvolti dagli eventi e dovranno fermare terribili criminali prima che sia troppo tardi.

27.12.21

Matrix Resurrections - La recensione del quarto capitolo della saga con Keanu Reeves

Di Dario Ghezzi

Pillola blu o pillola rossa? Dopo più di vent’anni dal primo capitolo, torna la scelta più difficile di tutte, il libero arbitrio, nel nuovo Matrix Resurrections, quarto film del franchising di Matrix, diretto da Lana Wachowski. 

22.12.21

West Side Story - La recensione del musical diretto da Steven Spielberg

Di Massimo Vozza

Sulla scia di questa ondata di remake e nuovi adattamenti, Hollywood non ha potuto proprio fare a mano di rimettere mano a uno dei musical più riusciti della storia del cinema (forse addirittura più che della storia di Broadway): West Side Story. Sessant’anni dopo il capolavoro del cineasta Robert Wise e del coreografo Jerome Robbins, la tragica storia d’amore tra Maria e Tony ispirata alla vicenda di Romeo e Giulietta di William Shakespeare torna in sala stavolta sotto la direzione dell’acclamato Steven Spielberg.

15.12.21

Diabolik - La recensione del cinefumetto con Luca Marinelli e Miriam Leone

Di Massimo Vozza

Dopo essere stato posticipato a causa del Covid, ecco finalmente arrivare nelle sale l’atteso secondo adattamento cinematografico di Diabolik, il famigerato fumetto italiano delle sorelle Angela e Luciana Giussani, diretto stavolta dai Manetti Bros.

12.12.21

Don't Look Up - La recensione del film Netflix con Leonardo DiCaprio, Jennifer Lawrence e Meryl Streep

Di Simone Fabriziani

La laureanda in astronomia Kate Dibiasky (Jennifer Lawrence) e il professor Randall Mindy (Leonardo DiCaprio) fanno una straordinaria scoperta: una cometa in orbita all'interno del sistema solare. Il primo problema è che si trova in rotta di collisione con la Terra. E l'altro? La cosa non sembra interessare a nessuno. A quanto pare, avvisare l'umanità di una minaccia delle dimensioni del monte Everest rappresenta un evento scomodo da affrontare. Con l'aiuto del dottor Oglethorpe (Rob Morgan), Kate e Randall partono per un tour mediatico che li porta dall'ufficio dell'indifferente presidente Orlean (Meryl Streep) e del suo servile figlio nonché capo di gabinetto Jason (Jonah Hill), fino alla stazione di The Daily Rip, un vivace programma del mattino condotto da Brie (Cate Blanchett) e Jack (Tyler Perry). A sei mesi dall'impatto della cometa, gestire continuamente le cronache e catturare l'attenzione del pubblico ossessionato dai social media prima che sia troppo tardi risulta essere un'impresa incredibilmente comica. Cosa spingerà il mondo intero a guardare in alto?

7.12.21

House of Gucci, la recensione del controverso film di Ridley Scott con Lady Gaga e Jared Leto

Di Simone Fabriziani

Sul finire degli anni Settanta, Patrizia Reggiani, una outsider di umili origini, sposa Maurizio Gucci, rampollo della nota maison di moda italiana. La sua sfrenata ambizione innescherà una pericolosa spirale di tradimenti, decadenza, vendetta e persino morte. Tra i titoli più attesi dell'anno, arriva finalmente nelle sale italiane House of Gucci, il nuovo film diretto da Ridley Scott con un super-cast capitanato da Lady Gaga, Adam Driver, Al Pacino, Jared Leto, Jeremy Irons e Salma Hayek. Da giovedì 16 dicembre con Eagle Pictures.

Nowhere Special - La recensione del dramma con James Norton presentato a Venezia


Di Giuseppe Fadda 

John (James Norton) è un lavavetri trentacinquenne che vive solo con il figlio di tre anni, Michael (Daniel Lamont, dolcissimo e spontaneo). Entrambi sentono la mancanza della madre del piccolo, che li ha abbandonati poco dopo la sua nascita, ma in fondo non sembrano cavarsela male: John è tanto affettuoso e premuroso nei confronti del bambino quanto schivo e taciturno in presenza di altro. Ma John ha un segreto di cui vuole tenere Michael all'oscuro: sta morendo, e ormai non gli restano che pochi mesi di vita. Con l'aiuto di una giovane, empatica assistente sociale (Eileen O'Higgins), l'uomo si mette alla ricerca di nuovi genitori che possano prendersi cura di Michael una volta che lui non ci sarà più. 

22.11.21

Encanto - La recensione del 60° film d'animazione Disney

Di Simone Fabriziani

Maribel, una ragazzina colombiana, deve fare i conti con la frustrazione che le deriva dall'essere la sola componente della sua famiglia a non avere poteri magici. Quando però il suo mondo sarà in pericolo, capirà qual è veramente il suo ruolo. Arriverà nelle sale italiane mercoledì 24 novembre Encanto, il 60° lungometraggio di animazione targato Walt Disney Pictures. Dirigono Byron Howard e Jared Bush.

15.11.21

Annette - La recensione del folle musical con Adam Driver e Marion Cotillard

Di Simone Fabriziani

Nella moderna Los Angeles, Henry, un attore comico con un forte senso dell'umorismo, e Ann, una cantante di fama internazionale, formano la coppia perfetta. Tuttavia, la nascita di Annette, la loro prima e misteriosa figlia destinata a una sorte straordinaria, cambierà le loro vite. Debutta nelle sale italiane con I Wonder Pictures a partire da giovedì 18 novembre Annette, il folle musical diretto da Leos Carax, vincitore della Palma alla migliore regia all'ultimo festival di Cannes.

8.11.21

The French Dispatch - La recensione del nuovo film scritto e diretto da Wes Anderson

Di Simone Fabriziani

Alla morte del loro amato editore e fondatore della rivista per cui lavorano, quattro giornalisti danno vita a quattro differenti e complicate storie, ambientate sullo sfondo di una cittadina francese del XX secolo. Il regista e sceneggiatore Wes Anderson si trasferisce in Francia per il suo nuovo film, presentato in concorso allo scorso Festival di Cannes, e firma un portentoso omaggio d'amore alla carta stampata, alla professione cronachistica, al fascino sempre immutato del saper raccontare una storia incredibile. The French Dispatch debutta finalmente nelle sale italiane con Searchlight Pictures a partire da giovedì 11 novembre.

28.10.21

Antlers: Spirito insaziabile - La recensione dell'horror prodotto da Guillermo del Toro

Di Dario Ghezzi

Una maestra, in una piccola provincia dell’Oregon, viene coinvolta nella misteriosa situazione famigliare di Lucas. Suo padre e suo fratello, infatti, sembrano aver contratto una malattia sconosciuta che li porta ad una aggressività fuori dal comune. La donna e suo fratello, lo sceriffo del paese, cercheranno di scoprire la verità scontrandosi con una creatura ancestrale che mieterà sempre più vittime.

25.10.21

Eternals - La recensione del film Marvel diretto dal premio Oscar Chloé Zhao

 

Di Simone Fabriziani

Gli Eterni sono un gruppo di eroi sovrumani che ha protetto la Terra fin dall'alba dell’umanità. Quando mostruose creature chiamate Devianti, ritenute scomparse da tempo, ritornano misteriosamente, gli Eterni devono riunirsi per difendere l'umanità ancora una volta. Debutta mercoledì 3 novembre nelle sale italiane Eternals, esordio della regista premio Oscar Chloé Zhao (Nomadland, The Rider) nell'Universo Cinematografico Marvel.

21.10.21

Belfast - La recensione dell'acclamatissimo film scritto e diretto da Kenneth Branagh

Di Simone Fabriziani

Nell'Irlanda del Nord di fine anni Sessanta, il giovane Buddy vive in un contesto fatto di lotte della classe operaia, cambiamenti culturali e violenza settaria. Sogna un futuro che lo porterà lontano ma nel frattempo trova consolazione nei carismatici genitori e nei suoi arzilli e fiabeschi nonni. Belfast, scritto e diretto da  Kenneth Branagh, è in anteprima italiana alla 16° Festa del Cinema di Roma e nelle sale a partire da giovedì 11 novembre con Universal Pictures.

19.10.21

Due donne - La recensione del film Netflix con Tessa Thompson e Ruth Negga

Di Massimo Vozza

I debutti cinematografici femminili dietro la macchina da presa fortunatamente stanno a dir poco proliferando negli ultimi anni e, come già accaduto prima, il film del quale vi si vuole parlare è l’opera prima di una donna attrice: Rebecca Hall.

18.10.21

Cyrano - La recensione del musical di Joe Wright con Peter Dinklage

Di Simone Fabriziani

Presentato in anteprima europea alla 16° Festa del Cinema di Roma, il Cyrano diretto da Joe Wright debutterà nelle sale italiane prossimamente con la distribuzione di Eagle Pictures. Scritto da Erica Schmidt, autrice anche dell'omonimo musical di Broadway da cui l'opera originaria di Edmond Rostand, il Cyrano di Joe Wright si incasella alla perfezione tra i lungometraggi più rappresentativi nella filmografia dell'autore britannico (Espiazione, L'ora più buia). 

15.10.21

Caro Evan Hansen - La recensione del fenomeno musical con Ben Platt

Di Massimo Vozza

La Festa del Cinema di Roma in coproduzione con Alice nella città hanno presentato Dear Evan Hansen, adattamento cinematografico dell’omonimo musical che debuttò a Washington nel 2015 per poi arrivare a Broadway l’anno successivo e infine vincere diversi Tony tra i quali quello per il miglior musical. Il rapporto tra cinema e teatro perdura dagli albori dei film narrativi, di finzione, e trasposizioni così immediate da un forma di spettacolo all’altra hanno effettivamente dei precedenti, come ad esempio The Prom (Ryan Murphy, 2020), difficile però dire che l’operazione riesca ogni volta. E anche in questo caso non è riuscita.

Gli occhi di Tammy Faye - La recensione del film biografico con Jessica Chastain e Andrew Garfield

Di Simone Fabriziani

Tra gli anni Settanta e Ottanta, Tammy Faye e il marito Jim Bakker provano a lasciarsi alle spalle le loro umili origini per creare una grande emittente religiosa e un parco a tema. Venerata per i messaggi di amore, di accettazione e di prosperità che trasmette, Tammy Faye diventa in breve una leggenda grazie alle sue ciglia, al suo canto eccentrico e al suo desiderio di accogliere persone provenienti da ogni ceto sociale. Tuttavia, non passerà molto tempo prima che irregolarità finanziarie, rivalità e scandali ne distruggano l'impero che ha a poco a poco costruito. Gli occhi di Tammy Faye, film biografico diretto da Michael Showalter (The Big Sick) è stato il film di apertura della 16° Festa del Cinema di Roma dopo aver avuto la sua premiere mondiale a Toronto.